Montpellier-Metz 1-1

Ligue 1

Un gol segnato da Boulaya ha permesso al Metz di riacciuffare il Montpellier. Nel match valido per la ventitreesima giornata della Ligue 1, Savanier sblocca la partita che però termina sul punteggio di 1-1

Il pareggio che consente ad entrambe le squadre di avanzare in classifica è arrivato nell'ultimo quarto d'ora della partita (80° minuto). E' stato Farid Boulaya a realizzare il punto del definitivo pareggio salvando da una sconfitta il Metz contro il Montpellier. Il match è terminato sul risultato di 1-1. La rincorsa di chi doveva inseguire nel punteggio era iniziata al 13' quando si era momentaneamente spezzato l'equilibrio di inizio gara. Poi come detto, Farid Boulaya ha trovato il pertugio giusto portando in dote alla sua squadra un buon punto. Da segnalare per il Metz l'errore dal dischetto di Diallo al 20°.

Il Montpellier è riuscito a chiudere il primo tempo in vantaggio per 1-0 grazie al gol di Téji Savanier segnato al 13° minuto, la rete del pareggio è arrivata nel secondo tempo con Boulaya.
Entrambi i portieri si sono dovuti arrendere solo nell'occasione del gol: 7 parate per Gerónimo Rulli (Montpellier), mentre Alexandre Oukidja (Metz) ha effettuato 6 parate.



Nonostante il pareggio, il Metz ha avuto a lungo il controllo del match: ha mantenuto più possesso palla (51%), ha effettuato più tiri (18-12), e ha battuto più calci d'angolo (8-6) del Montpellier.

Hilton (Montpellier) è stato il migliore per numero di passaggi completati (42), superando anche N'Doram, il più preciso nelle fila del Metz (40). Il giocatore del Montpellier migliore anche nei passaggi effettuati nella trequarti avversaria (6 contro 4 di N'Doram).

Florent Mollet nonostante non abbia segnato è stato il giocatore che ha tirato di più per il Montpellier: 7 volte di cui 4 nello specchio della porta. Per il Metz è stato Habib Diallo a provarci con maggiore insistenza concludendo 7 volte, di cui 3 nello specchio della porta.
Nel Montpellier, il centrocampista Savanier è stato il migliore dei suoi nei contrasti vinti (13 sui 21 totali). Il centrocampista Kevin N'Doram è stato invece il più efficace nelle fila del Metz con 11 contrasti vinti a dispetto dei 22 effettuati in totale.


Montpellier (3-4-1-2 ): G.Rulli, D.Congré, Hilton (Cap.), D.Le Tallec, J.Ferri, A.Souquet, A.Oyongo, T.Savanier, A.Delort, F.Mollet, G.Laborde. All: Michel Der Zakarian
A disposizione: Junior Sambia, M.Carvalho, M.Ristic, T.Vargas, C.Vidal, Yun Il-Lok, S.Camara.
Cambi: M.Ristic <-> A.Oyongo (71'), S.Sambia <-> J.Ferri (86'), I.Yun <-> G.Laborde (90')

Metz (3-5-2 ): A.Oukidja, D.Bronn, M.Fofana, J.Boye, T.Delaine, F.Centonze, K.N'Doram, V.Pajot, H.Maïga, H.Diallo (Cap.), I.Niane. All: Vincent Hognon
A disposizione: P.Yade, M.Gakpa, V.Angban, M.Udol, O.Nguette, P.Delecroix, F.Boulaya.
Cambi: V.Angban <-> H.Maïga (65'), F.Boulaya <-> V.Pajot (74')

Reti: 13' Savanier (Montpellier), 80' Boulaya (Metz).
Ammonizioni: A.Souquet, J.Ferri, K.N'Doram

Stadio: Stade de la Mosson
Arbitro: Hakim Ben El Hadj

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

I più letti