Brest-Metz 2-4

Ligue 1
default

Non sono mancati di certo i gol nella sfida tra Metz e Brest. Nel match valido per la ventiduesima giornata della Ligue 1, vince la squadra guidata da Frédéric Antonetti per 4-2. Tra i vari protagonisti del match, spicca la prestazione di Vágner Dias con 1 reti e 1 assist

Non possiamo negarlo: guardando la sfida tra Metz e Brest ci siamo divertiti parecchio. C'è stata una scorpacciata di gol, che non guasta mai, ma non è stata l'esibizione di una squadra nettamente più forte dell'altra, almeno guardando allo svolgimento del match. Alla spettacolare efficacia sotto porta delle due contendenti dobbiamo aggiungere che è stata partita vera. La squadra di Frédéric Antonetti e quella di Olivier Dall'Oglio si sono date battaglia e il risultato è rimasto a lungo in bilico. Poi la partita ha preso una direzione ben precisa: al 81° minuto arriva la quinta rete di questo bellissimo incontro. E' il Metz a provare la fuga grazie al gol segnato da Yade. Il Brest prova nuovamente a rimettere la gara in equilibrio ma arriva l'allungo degli uomini di Frédéric Antonetti che trovano il gol della sicurezza al 87' ed è gioco, partita, incontro con il Metz che chiude quindi sul 4-2.

La sequenza iniziale delle reti è stata: Honorat () al 33° e Boulaya () al 36°. Ma dopo che Irvin Cardona ha portato il Brest sul 2-1 al 47°, un gol di Pape Sarr ha pareggiato l'incontro al 73° minuto. Papa Ndiaga Yade ha dato il vantaggio al portando il risultato sul 3-2 (81°), realizzando anche il gol finale della sicurezza al 87° minuto.



Nonostante la sconfitta, il Brest ha avuto il controllo del match: ha dominato il possesso palla (62%) e ha battuto più calci d'angolo (4-1). Mentre il Metz ha avuto la meglio nel numero di tiri totali (15-10).

I padroni di casa hanno completato con successo più passaggi dell'avversario (519-291): si sono distinti Brendan Chardonnet (77), Jean-Kevin Duverne (75) e Haris Belkebla (64). Per gli ospiti, Sarr è stato il giocatore più preciso con 41 passaggi riusciti.

Thierry Ambrose nonostante non abbia segnato è stato il giocatore che ha tirato di più per il Metz: 5 volte di cui 2 nello specchio della porta. Per il Brest è stato Steve Mounie a provarci con maggiore insistenza concludendo 4 volte, di cui 1 nello specchio della porta.
Nel Metz, il centrocampista Fabien Centonze è stato il migliore dei suoi nei contrasti vinti (7 sui 10 totali). Per la stessa statistica, nelle fila del Brest, si è distinto il centrocampista Paul Lasne che, con 8 contrasti vinti, ha contribuito al predominio della sua squadra nel dato percentuale complessivo (57%).



Brest: G.Larsonneur, J.Duverne (Cap.), B.Chardonnet, R.Perraud, R.Pierre-Gabriel, R.Faivre, P.Lasne, H.Belkebla, F.Honorat, S.Mounie, I.Cardona. All: Olivier Dall'Oglio
A disposizione: J.Faussurier, R.Philippoteaux, H.Magnetti, J.Le Douaron, S.Cibois, G.Charbonnier, L.Baal, Jean Lucas, L.Brassier.
Cambi: L.Baal <-> R.Perraud (74'), J.de Souza Oliveira <-> P.Lasne (81'), J.Le Douaron <-> I.Cardona (81'), G.Charbonnier <-> R.Faivre (89')

Metz: A.Oukidja, J.Boye (Cap.), M.Fofana, D.Bronn, V.Angban, F.Centonze, M.Udol, P.Sarr, T.Ambrose, F.Boulaya, L.Gueye. All: Frédéric Antonetti
A disposizione: M.Caillard , E.Boahene, Y.Maziz, P.Yade, Vágner Dias, W.Tchimbembé, T.Delaine, B.Traore.
Cambi: P.Yade <-> L.Gueye (55'), W.Tchimbembé <-> V.Angban (55'), V.Dias Gonçalves <-> T.Ambrose (68'), Y.Maziz <-> F.Boulaya (93')

Reti: 33' Honorat (Brest), 36' Boulaya (Metz), 47' Cardona (Brest), 73' Sarr (Metz), 81' Yade (Metz), 87' (R) Vágner Dias (Metz).
Ammonizioni: P.Yade, M.Fofana, F.Boulaya, R.Perraud

Stadio: Stade Francis-Le Blé
Arbitro: Benoît Millot

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.