Mondiali 2018, Uruguay-Russia: le probabili formazioni, girone A

Mondiali
Cheryshev, esterno della Russia (Getty)
cheryshev

Cherchesov e Tabarez si giocano il primo posto del girone dopo due vittorie di fila: i russi avanti con Smolov titolare al posto di Dzyuba (due reti in due gare per lui), mentre la Celeste conferma gli stessi 11 visti contro l'Arabia Saudita

SEGUI URUGUAY-RUSSIA LIVE

Russia e Uruguay si giocano il primo posto del girone A. Sei punti a testa, chi vince si prende la vetta e sfiderà (probabilmente) una tra Spagna e Portogallo. Ci siamo. Russia "on fire" dopo gli otto gol segnati nelle ultime due gare, con Cheryshev capocannoniere inaspettato con 3 reti. Se Dzagoev non si fosse infortunato, probabilmente non avrebbe mai giocato dall'inizio. E invece no, il caso gli ha dato un'altra occasione. Titolarissimo anche in vista della sfida contro l'Uruguay alla Samara Arena, in programma lunedì alle 16.  

Russia, chi gioca contro l'Uruguay?

Cherchesov è intenzionato a far giocare gli stessi uomini che hanno battuto l'Egitto per 3-1. C'è un solo dubbio però, chi tra Smolov e Dzyuba? Il primo non ha mai segnato, è partito titolare contro l'Arabia Saudita ma non ha convinto, mentre il secondo ha siglato 2 reti nelle ultime 2 gare ed è il più accreditato a partire dall'inizio. Cherchesov non ha ancora decisivo. Per il resto, formazione confermata, 4-2-3-1 con Golovin a mo' di faro sulla trequarti. Poi Gazinsky e Zobnin a centrocampo, Samedov e Cheryshev ai lati e l'ultimo dubbio davanti. 

PROBABILE FORMAZIONE: Akinfeev; Mario Fernandes, Ignashevich, Kutepov, Zhirkov; Gazinsky, Zobnin; Samedov, Golovin, Cheryshev; Smolov. CT: Cherchesov

Tabarez schiera gli stessi undici

Squadra che vince, non si cambia: Tabarez è intenzionato a schierare gli stessi undici che hanno battuto l'Arabia Saudita centrando la qualificazione. Davanti, ovviamente, i soliti noti: Cavani e Suarez, con quest'ultimo reduce dal gol-vittoria. Per il resto formazione confermata: "Cebolla" Rodriguez e Sanchez sulle corsie, Bentancur e Vecino in mezzo. Muslera tra i pali come sempre e Martin Caceres a sinistra, con Godin-Gimenez al centro. 

PROBABILE FORMAZIONE: Muslera; Varela, Gimenez, Godin, Caceres; Sanchez, Vecino, Bentancur, Rodriguez; Luis Suarez, Cavani. CT: Tabarez

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche