user
05 ottobre 2017

Macedonia, Pandev: "Italia seconda casa. Genoa? Supereremo difficoltà"

print-icon

Con la sua Macedonia domani affronterà gli azzurri, ma Pandev non nasconde il suo amore per l’Italia: "E' la mia seconda casa, non abbiamo nulla da perdere. La mia Accademia? Una gioia aiutare i ragazzini". Poi sul Genoa: "Momento difficile, ne usciremo"

"Cittadinanza italiana? Sì, sto aspettando il passaporto. L’Italia è la mia seconda casa. Triplete? Quel giorno è stata una grande festa non solo per me, ma per tutta la Macedonia: diciamo che il 22 maggio 2010 è una data che ricorderò per sempre", parole di Goran Pandev. Per il calciatore attualmente di proprietà del Genoa, una sfida davvero speciale quella contro la 'sua' Italia: "Speriamo di fare una grande partita, noi non abbiamo nulla da perdere, sappiamo tutti che l’Italia è favorita, ma noi stiamo giocando abbastanza bene in queste qualificazioni al prossimo Mondiale. Sempre contro gli azzurri in casa nostra, ad esempio, abbiamo fatto una grande gara: nella nostra rosa ci sono tanti ragazzi giovani che non hanno esperienza in partite così importanti; si tratta di una nuova generazione di calciatori, stiamo costruendo una bella Nazionale e speriamo che in futuro possiamo ottenere dei buoni risultati", le parole di Pandev a Sky Sport 24.

"Accademia? Felice di aiutare i ragazzini. Genoa? Supereremo questo momento difficile"

Pandev che in Patria è considerato un calciatore 'speciale', sia per le qualità messe in mostra in campo, sia per le iniziative che lo vedono protagonista in Macedonia. "Nel 2010 ho aperto un’Accademia per aiutare i ragazzi, che piano piano sono cresciuti bene: dalla quinta divisione sono arrivati alla Serie A, uno di loro è anche in Nazionale e penso possa fare una carriera importante. Speriamo che anche altri ragazzi crescano sempre più, io sono felice di poterli aiutare". Pandev che poi analizza il momento difficile attraversato dalla sua squadra di club, il Genoa: "Siamo una buonissima squadra che in questo momento sta attraversando un momento di difficoltà, ma sono sicuro che ne usciremo fuori. Stiamo lavorando bene, il gruppo è unito, speriamo di vincere a Cagliari e ripartire. Juric è un grande allenatore, lavora bene durante la settimana, ma purtroppo la domenica le cose non stanno andando come tutti ci aspettavamo. Ma presto la ruota girerà anche per noi e con un pizzico di fortuna supereremo questo momento", ha concluso Goran Pandev.

Pandev su Genoa: "Gruppo unito e Juric ci fa lavorare bene"

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' VISTI DI OGGI
I più visti di oggi