Daniele De Rossi torna in Nazionale: sarà collaboratore tecnico di Mancini

italia
Foto figc.it

L'ex centrocampista, campione del mondo nel 2006, inizia la sua prima avventura dopo il ritiro da calciatore: sarà uno dei collaboratori tecnici del Ct Mancini. "Sono orgoglioso di cominciare quest'avventura - ha detto -. Ho ancora tanto da imparare, ma spero di poter dare una mano alla squadra"

Daniele De Rossi torna in Nazionale: sarà uno dei collaboratori tecnici del Ct Mancini insieme a Chicco Evani, Attilio Lombardo, Giulio Nuciari e Fausto Salsano. Inizierà, dunque, dagli azzurri la 'seconda vita' dell'ex centrocampista dopo il ritiro da calciatore. In mattinata, nella sede della Figc, c'è stata la firma sul contratto e da domenica comincierà ufficialmente quest'avventura in occasione degli impegni che l'Italia avrà con Irlanda del Nord, Bulgaria e Lituania. De Rossi da giocatore con la maglia della Nazionale, dopo aver conquistato un Europeo e una medaglia di bronzo olimpica con l'Under 21, ha disputato in totale 117 partite (4° all time nella storia degli azzurri) e realizzato 21 gol (il primo all'esordio contro la Norvegia, il 4 settembre 2004), vincendo il Mondiale nel 2006 e ottenendo un prezioso secondo posto a Euro 2012. La nota dolente è stata l'epilogo, coinciso con l'ultima presenza nello spareggio Mondiale perso nel doppio confronto con la Svezia.

De Rossi: "Orgoglioso di iniziare quest'avventura, sarà emozionante tornare a Coverciano"

"Sono orgoglioso di iniziare questa nuova carriera con la Nazionale e ringrazio sia il presidente Gravina che il Ct Mancini per la fiducia e per l’opportunità - ha commentato l'ex centrocampista -. Sarà emozionante tornare a Coverciano che, per me, vuol dire tornare a casa e ritrovare tanti ex compagni e tanti amici nello staff e nel gruppo. Non vedo l’ora di iniziare. Lavorerò con entusiasmo, sapendo che sono solo all’inizio ed ho ancora tanto da imparare, ma spero anche di poter dare una mano alla squadra".

Mancini: "Saprà dare un contributo importante"

vedi anche

Figc ricorda vittime Covid: "Vicini a chi soffre"

"Mi fa molto piacere che Daniele si aggiunga al nostro gruppo, sono certo che saprà dare ai ragazzi un contributo importante e spero che questa sua prima esperienza possa essergli utile per il futuro" sono state le parole del Ct Mancini, seguite da quelle di Gravina: "Sono certo che la sua storia, la sua esperienza, il suo legame indissolubile con la maglia Azzurra possano diventare un valore aggiunto per una squadra che ha già dimostrato di poter ambire a risultati prestigiosi - ha aggiunto il presidente della Figc -. Il Ct saprà come valorizzare le sue capacità all’interno del gruppo e dello staff. Questa nuova esperienza potrà inoltre garantire a Daniele una crescita ulteriore nel percorso di formazione tecnica".

 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport