Tottenham, esonero lampo per Pochettino: costretto a salutare i giocatori con una lettera

Premier League
©Getty

L'ex allenatore degli Spurs non avrebbe avuto nemmeno il tempo di congedarsi dai suoi ragazzi dopo cinque anni. Per il futuro avanza l'ipotesi Bayern

Cinque anni insieme, una Champions League sfiorata soltanto lo scorso giugno, ora un addio affrettato. Il Tottenham riparte da José Mourinho e l'era Pochettino finisce senza troppi complimenti. La separazione era nell'aria, ma secondo il Daily Mail la decisione definitiva è stata presa nella notte di martedì con grande rapidità. Al punto che l'allenatore argentino non avrebbe nemmeno avuto il tempo di salutare di persona Kane e compagni. Solo un appunto, scritto in velocità e lasciato alla squadra il giorno dopo: "Scusate ragazzi, io e il mio staff non possiamo venire a dirvi addio. Sarete sempre nei nostri cuori". Negli ultimi tempi si era parlato di un deterioramento del rapporto tra la squadra e Pochettino (con il Tottenham 14esimo in Premier, a 11 punti dalla vetta), ma parliamo comunque della guida che dal 2014 ha portato gli Spurs al secondo posto in Premier e alla prima storica finale di Champions.

In cima alla lista del Bayern

E con altrettanta velocità si stanno profilando nuovi scenari per l'allenatore. Non ci sarebbero ancora stati i primi contatti con Pochettino, ma riporta Sky Sports Germany che il Bayern Monaco avrebbe messo l'ex Tottenham in cima alla lista dei candidati per il posto in panchina ora temporaneamente occupato da Hansi Flick.

I più letti