Man United-Everton 1-1

Premier League
manutd-everton-1059868

Manchester United e Everton si dividono un punto a testa. Nel match valevole per la diciassettesima giornata della Premier League, è l'Everton a sbloccare il punteggio con il vantaggio firmato dall'autorete di Lindelöf. L’1-1 che fissa il risultato finale arriva con il gol segnato da Greenwood

Due gol e un punto a testa. Questo l'esito della sfida tra Manchester United e Everton con il risultato finale che evidenzia il perfetto equilibrio sotto porta. In realtà il match è stato sbloccato da un episodio sfortunato che non è arrivato per (totale) merito di chi è passato in vantaggio. Correva il 36° minuto quando Victor Lindelöf ha infilato la propria porta. Lo svantaggio non ha però depresso il Manchester United. La situazione è tornata in parità grazie a Mason Greenwood che ha segnato il gol del definitivo pareggio (1-1) nell'ultimo quarto d'ora della partita (77° minuto), salvando da una sconfitta il Manchester United.

Lo sfortunato autogol di Victor Lindelöf nel Manchester United ha sbloccato il risultato al 36° minuto, prima che il suo compagno di squadra (Greenwood) riuscisse a pareggiare l'incontro al 77°
Entrambi i portieri si sono dovuti arrendere solo nell'occasione del gol: 7 parate per Jordan Pickford (Everton), mentre David de Gea (Manchester United) ha dovuto compiere 3 interventi.



Nonostante il risultato finale di parità, il Manchester United ha avuto a lungo il controllo del match: ha dominato nel possesso palla (66%), ha effettuato più tiri (24-8), e ha battuto più calci d'angolo (6-5) dell'Everton.

I padroni di casa hanno completato con successo più del doppio dei passaggi dell'avversario (454-176): si sono distinti Fred (73), Maguire (71) e Luke Shaw (57). Per gli ospiti, Bernard è stato il giocatore più preciso con 21 passaggi riusciti.

Marcus Rashford nonostante non abbia segnato è stato il giocatore che ha tirato di più per il Manchester United: 6 volte di cui 3 nello specchio della porta. Per l'Everton è stato Dominic Calvert-Lewin a provarci con maggiore insistenza concludendo 3 volte, di cui 1 nello specchio della porta.
Nel Manchester United, il difensore Harry Maguire è stato il migliore dei suoi per contrasti vinti (16) perdendone soltanto uno e ha contribuito al predominio della sua squadra nel dato percentuale complessivo (57%). L'attaccante Dominic Calvert-Lewin è stato invece il più efficace nelle fila dell'Everton con 11 contrasti vinti a fronte comunque di un numero superiore di confronti persi (16).


Manchester United (4-2-3-1 ): D.de Gea, H.Maguire (Cap.), A.Wan-Bissaka, L.Shaw, V.Lindelöf, S.McTominay, M.Rashford, J.Lingard, D.James, Fred, A.Martial. All: Ole Gunnar Solskjær
A disposizione: J.Mata, B.Williams, M.Greenwood, A.Young, A.Tuanzebe, S.Romero, Andreas Pereira.
Cambi: M.Greenwood <-> J.Lingard (65'), J.Mata <-> D.James (86')

Everton (4-4-2 ): J.Pickford, S.Coleman (Cap.), Y.Mina, M.Keane, L.Digne, T.Davies, Bernard, A.Iwobi, M.Holgate, Richarlison, D.Calvert-Lewin. All: Duncan Ferguson
A disposizione: O.Niasse, A.Gordon, M.Kean, L.Baines, C.Tosun, Cuco Martina, M.Stekelenburg.
Cambi: L.Baines <-> L.Digne (25'), M.Kean <-> B.Anício Caldeira Duarte (70'), O.Niasse <-> M.Kean (89')

Reti: 36' Aut. Lindelöf (Manchester United), 77' Greenwood (Manchester United).
Ammonizioni: V.Lindelöf, T.Davies, R.de Andrade

Stadio: Old Trafford
Arbitro: Michael Oliver

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche