Everton-Brighton 1-0

Premier League
everton-brighton-1059916

Sconfitta di misura del Brighton per 1-0 contro l'Everton, nella partita valevole per la ventiduesima giornata della Premier League. Decisivo il gol di Richarlison al 38° minuto, segnata su assist di Digne. Padroni di casa che quindi ottengono tre punti preziosi grazie all'unico gol che la partita ha regalato.

C'è la firma di Richarlison sulla sfida che ha visto opposte Everton e Brighton. In un confronto che ha visto una della due squadre produrre un po' di più a livello di occasioni e soprattutto finalizzare meglio, l'episodio che ha deciso le cose è arrivato al 38° minuto quando Richarlison ha trovato la combinazione della cassaforte difensiva avversaria. Quel gol, in buona sostanza, ha consentito all'Everton di imporsi ma soprattutto di incamerare l'intera posta in palio. Il match, infatti, si è concluso con il risultato di 1-0. Oltre alla rete realizzata Sigurdsson e compagni hanno anche colpito 2 pali, contro quello di Trossard gli uomini di Graham Potter .

Da segnalare l’assist di Lucas Digne, decisivo per il gol vittoria. Sempre nelle fila dell'Everton, Jordan Pickford è stato poco impegnato: solo 2 parate nel corso di tutto il match.

Nella sconfitta del Brighton, da registrare comunque 5 parate di Mat Ryan nel corso di tutto il match.

A conferma del risultato finale, l'Everton ha avuto il controllo del match: ha avuto un maggior possesso palla (53%), ha effettuato più tiri (14-9), e ha battuto più calci d'angolo (4-3).

I padroni di casa hanno completato con successo più passaggi dell'avversario (376-308): si sono distinti Mason Holgate (58), Michael Keane (57) e Djibril Sidibé (42). Per gli ospiti, Lewis Dunk è stato il giocatore più preciso con 37 passaggi riusciti.

Richarlison è stato il giocatore che ha tirato di più per l'Everton: 5 volte di cui 2 nello specchio della porta. Per il Brighton è stato Lewis Dunk a provarci con maggiore insistenza concludendo 2 volte, di cui 1 nello specchio della porta.
Nell'Everton, l'attaccante Richarlison pur senza brillare è stato il migliore dei suoi per contrasti vinti (9 ma si contano anche 13 duelli persi). Il centrocampista Bernardo è stato invece il più efficace nelle fila del Brighton con 8 contrasti vinti (13 effettuati in totale).


Everton (4-4-2 ): J.Pickford, L.Digne, M.Keane, M.Holgate, D.Sidibé, G.Sigurdsson (Cap.), T.Davies, T.Walcott, Bernard, Richarlison, D.Calvert-Lewin. All: Carlo Ancelotti
A disposizione: F.Delph, Y.Mina, S.Coleman, M.Kean, M.Schneiderlin, L.Baines, J.Lössl.
Cambi: F.Delph <-> B.Anício Caldeira Duarte (72'), S.Coleman <-> T.Walcott (74'), Y.Mina <-> L.Digne (85')

Brighton (3-4-3 ): M.Ryan, S.Duffy, A.Webster, L.Dunk (Cap.), M.Montoya, Bernardo, D.Pröpper, D.Stephens, A.Jahanbakhsh, N.Maupay, L.Trossard. All: Graham Potter
A disposizione: G.Murray, E.Schelotto, S.March, Y.Bissouma, D.Button, S.Alzate, P.Groß.
Cambi: P.Groß <-> M.Montoya (62'), S.Alzate <-> A.Jahanbakhsh (62'), G.Murray <-> D.Stephens (72')

Reti: 38' Richarlison.
Ammonizioni: D.Calvert-Lewin, J.Pickford, S.Duffy

Stadio: Goodison Park
Arbitro: David Coote

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche