Bournemouth-Chelsea 2-2

Premier League
default

Nel match valevole per la ventottesima giornata della Premier League, Bournemouth e Chelsea danno spettacolo. Vantaggio iniziale degli uomini di Frank Lampard con la rete firmata da Alonso. Sfida molto intensa con ospiti e padroni di casa che si sono dati bataglia. Il 2-2 finale arriva con il gol segnato da Alonso al minuto 85. Le due squadre fanno un piccolo passo in avanti in classifica

In una partita che ha visto le due squadre affrontarsi a viso aperto, l'ultima rete si è materializzata a una manciata di minuti dal termine. Un gol di Alonso ha salvato il Chelsea dalla sconfitta. E' stata una partita tiratissima quella giocata contro il Bournemouth. La sfida è rimasta in bilico fino all'ultimo minuto con un assedio finale che ci ha regalato un pirotecnico pareggio per 2-2. Il gol che ha chiuso la gara è arrivato al minuto 85 con Alonso che ha siglato la sua personale doppietta.

Grazie ad un gol di Alonso al 33°, il Chelsea ha chiuso il primo tempo in vantaggio per 1-0. Nel secondo tempo il Bournemouth ha reagito con forza ribaltando il risultato con le reti di Jefferson Lerma al 54° e di Joshua King al 57° minuto. La rete di Alonso al 85° ha firmato il 2-2 finale.

Nei 2 gol del Bournemouth decisivi gli assist forniti da Jack Stacey e Ryan Fraser.

Nonostante il pareggio, il Chelsea ha avuto a lungo il controllo del match: ha dominato il possesso palla (73%), ha effettuato più tiri (23-9), e ha battuto più calci d'angolo (14-4) del Bournemouth.

Gli ospiti hanno avuto un netto predominio nel numero di passaggi completati (706-208): si sono distinti Mateo Kovacic (103), César Azpilicueta (102) e Christensen (82). Per i padroni di casa, Lerma è stato il giocatore più preciso con 30 passaggi riusciti.

Callum Wilson nonostante non abbia segnato è stato il giocatore che ha tirato di più per il Bournemouth: 3 volte di cui 2 nello specchio della porta. Per il Chelsea è stato Marcos Alonso a provarci con maggiore insistenza concludendo 7 volte, di cui 2 nello specchio della porta.
Nel Bournemouth, il centrocampista Philip Billing è stato il migliore dei suoi nei contrasti vinti (8 sui 15 totali). Per la stessa statistica, nelle fila del Chelsea, si è distinto il difensore Andreas Christensen che, con 8 contrasti vinti, ha contribuito al predominio della sua squadra nel dato percentuale complessivo (57%).


Bournemouth (4-3-3 ): A.Ramsdale, Adam Smith, Steve Cook (Cap.), J.Stacey, N.Aké, Lewis Cook, P.Billing, J.Lerma, J.King, Callum Wilson, R.Fraser. All: Eddie Howe
A disposizione: D.Rico, S.Francis, J.Stanislas, Harry Wilson, A.Boruc, D.Gosling, D.Solanke.
Cambi: J.Stanislas <-> J.King (68'), D.Gosling <-> L.Cook (81')

Chelsea (3-4-2-1 ): W.Caballero, F.Tomori, C.Azpilicueta (Cap.), A.Christensen, M.Kovacic, Jorginho, M.Alonso, R.James, O.Giroud, Pedro, M.Mount. All: Frank Lampard
A disposizione: R.Barkley, Willian, K.Arrizabalaga, R.Loftus-Cheek, B.Gilmour, A.Rüdiger, M.Batshuayi.
Cambi: W.Borges Da Silva <-> F.Tomori (64'), R.Barkley <-> J.Frello Filho (64'), M.Batshuayi <-> O.Giroud (72')

Reti: 33' Alonso (Chelsea), 54' Lerma (Bournemouth), 57' King (Bournemouth), 85' Alonso (Chelsea).
Ammonizioni: A.Smith, C.Wilson, J.Frello Filho, A.Christensen

Stadio: Vitality Stadium
Arbitro: Andre Marriner

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche