Brighton-Crystal Palace 0-1

Premier League
default

Vittoria per il Crystal Palace che è riuscito a battere a domicilio il Brighton per 1-0 nel match valido per la ventottesima giornata della Premier League. La rete di Ayew al minuto 70, su assist di Benteke, ha dato i tre punti alla sua squadra

A decidere è stato un gol siglato da Jordan Ayew che ha rotto in maniera definitiva l'equilibrio che si era venuto a creare nella sfida tra Crystal Palace e Brighton. In un confronto che ha visto una differenza a favore di chi a perso quanto a numero di occasioni create e di tiri nello specchio, il momento chiave è arrivato al 70° minuto quando Ayew ha trovato la chiave per sbloccare la gara. Quel gol, in buona sostanza, ha consentito al Crystal Palace di imporsi ma soprattutto di incamerare l'intera posta in palio. Il match, infatti, si è concluso con il risultato di 1-0. Oltre alla rete realizzata Cahill e compagni hanno anche colpito un palo con Zaha.

Da segnalare l’assist di Christian Benteke, decisivo per il gol vittoria, insieme alla prestazione di Vicente Guaita, autore di 8 parate importanti.

Nella sconfitta del Brighton, Mat Ryan oltre al gol subito è comunque stato poco impegnato: solo 2 parate nel corso di tutto il match.

Nonostante la sconfitta, il Brighton ha avuto il controllo del match: ha dominato il possesso palla (66%), ha effettuato più tiri (24-12), e ha battuto più calci d'angolo (8-7).

I padroni di casa hanno completato con successo più del doppio dei passaggi dell'avversario (434-184): si sono distinti Lewis Dunk (72), Webster (64) e Davy Pröpper (51). Per gli ospiti, Patrick van Aanholt è stato il giocatore più preciso con 25 passaggi riusciti.

Christian Benteke nonostante non abbia segnato è stato il giocatore che ha tirato di più per il Crystal Palace: 4 volte di cui 1 nello specchio della porta. Per il Brighton è stato Solly March a provarci con maggiore insistenza concludendo 6 volte, di cui 3 nello specchio della porta.
Nel Crystal Palace, il centrocampista Cheikhou Kouyaté pur senza brillare è stato il migliore dei suoi per contrasti vinti (10 ma si contano anche 11 duelli persi). Il difensore Adam Webster è stato invece il più efficace nelle fila del Brighton con 15 contrasti vinti (18 effettuati in totale) e ha contribuito al predominio della sua squadra nel dato percentuale complessivo (59%).


Brighton (4-2-3-1 ): M.Ryan, A.Webster, L.Dunk (Cap.), M.Montoya, D.Burn, S.March, D.Pröpper, L.Trossard, A.Mooy, Y.Bissouma, N.Maupay. All: Graham Potter
A disposizione: E.Schelotto, P.Groß, D.Button, A.Jahanbakhsh, G.Murray, D.Stephens, S.Alzate.
Cambi: G.Murray <-> S.March (66'), A.Jahanbakhsh <-> M.Montoya (78'), S.Alzate <-> Y.Bissouma (82')

Crystal Palace (4-1-4-1 ): V.Guaita, G.Cahill (Cap.), J.Ward, P.van Aanholt, S.Dann, J.McArthur, W.Zaha, J.McCarthy, J.Ayew, C.Kouyaté, C.Benteke. All: Roy Hodgson
A disposizione: J.Riedewald , C.Tosun, W.Hennessey, M.Meyer, L.Milivojevic, A.Townsend, M.Kelly.
Cambi: J.Riedewald <-> J.McCarthy (45'), C.Tosun <-> C.Benteke (87')

Reti: 70' Ayew.
Ammonizioni: C.Benteke, E.Schelotto, M.Montoya

Stadio: Amex Stadium
Arbitro: Martin Atkinson

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche