Eric Dier, dopo Tottenham Norwich di FA Cup prova ad aggredire tifoso in tribuna. VIDEO

fa cup

Al termine della sfida di FA Cup con il Norwich il centrocampista inglese è salito in tribuna e si è scagliato contro un tifoso per difendere il fratello minore. "Lo capisco, chiunque avrebbe fatto lo stesso al suo posto", ha spiegato Mourinho in conferenza stampa. L'episodio è al vaglio della Football Association

La Football Association, come riporta Sky Sports, sta investigando sulla reazione di Eric Dier alla fine del match di FA Cup con il Norwich. Il centrocampista del Tottenham è salito in tribuna e ha provato ad aggredire un tifoso sugli spalti, prima che gli steward lo allontanassero. Il fratellino di Dier avrebbe reagito ad alcuni insulti all'indirizzo del giocatore del Tottenham, che sarebbe così salito in tribuna per difenderlo.

Mourinho: "Lo capisco, chiunque avrebbe fatto così"

"Penso che Eric Dier abbia fatto qualcosa che non sia consentito a noi professionisti, ma in quelle circostanze ognuno si sarebbe comportato così - ha spiegato l'allenatore del Tottenham, José Mourinho, in conferenza stampa -. Quando una persona ti insulta davanti alla tua famiglia e un tuo famigliare, in questo caso tuo fratello minore, viene coinvolto, non è facile: credo che Eric abbia fatto qualcosa che ognuno di noi avrebbe fatto". Poi ancora: "Sono con il giocatore e lo capisco. Se il club lo punirà? Non sarò d'accordo".

Tottenham ko con il Norwich

L'episodio di Dier fa da contorno a una serata da dimenticare per gli Spurs, eliminati dal Norwich in FA Cup ai calci di rigore. Decisivi gli errori dagli undici metri di Troy Parrott e Gedson Fernandes. A proposito del portoghese, sui social si è parlato di una reazione di Dier motivata da presunti insulti razzisti nei confronti del compagno di squadra. Versione non confermata da Mourinho.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche