Everton-Aston Villa 1-1

Premier League

Al gol di Konsa Ngoyo ha risposto Walcott. Sono stati loro i protagonisti del pareggio tra Everton e Aston Villa. Nel match valevole per la trentaseiesima giornata della Premier League, le due squadre si dividono la posta. Vantaggio del Aston Villa al 72', pareggio degli uomini di Carlo Ancelotti al 87'

Il pareggio che fa fare un piccolo passo in più in classifica a tutte e due le squadre è arrivato nel finale di partita (87° minuto). E' stato Theo Walcott a realizzare la rete del definitivo pareggio salvando da una sconfitta l'Everton contro il Aston Villa. Il match è terminato sul risultato di 1-1. La rincorsa di chi doveva inseguire nel punteggio era iniziata al 72' quando si era momentaneamente spezzato l'equilibrio di inizio gara. Poi come detto, Theo Walcott ha trovato il pertugio giusto portando in dote alla sua squadra un buon punto.

Dopo un primo tempo senza reti, il Aston Villa è riuscito a passare in vantaggio al 72° minuto grazie al gol di Ezri Konsa Ngoyo, l'Everton è però riuscita a replicare pareggiando l'incontro e chiudendo il risultato con Walcott.
Poco impegnati entrambi i portieri: nessun intervento da segnalare per Jordan Pickford (Everton) e Pepe Reina (Aston Villa).

Per il Aston Villa l'assist è stato effettuato da Conor Hourihane, mentre nell'Everton il passaggio decisivo per il gol è di André Gomes.

E' stato un pareggio tutto sommato giusto come dimostrato da un sostanziale equilibrio anche nelle statistiche del match. L'Everton ha avuto un maggior possesso palla (54%), il Aston Villa ha avuto la meglio nel numero dei tiri totali (15-9).

I padroni di casa hanno completato con successo più passaggi dell'avversario (382-290): si sono distinti Michael Keane (60), André Gomes (43) e Jarrad Branthwaite (41). Per gli ospiti, Douglas Luiz è stato il giocatore più preciso con 37 passaggi riusciti.

Dominic Calvert-Lewin nonostante non abbia segnato è stato il giocatore che ha tirato di più per l'Everton con 2 conclusioni verso lo specchio della porta. Per il Aston Villa è stato Jack Grealish a provarci con maggiore insistenza concludendo 5 volte.
Nell'Everton, il difensore Lucas Digne pur senza brillare è stato il migliore dei suoi per contrasti vinti (11 ma si contano anche 14 duelli persi). Il difensore Ahmed El Mohamady è stato invece il più efficace nelle fila del Aston Villa con 10 contrasti vinti a dispetto dei 20 effettuati in totale.


Everton (4-4-2 ): J.Pickford, S.Coleman (Cap.), M.Keane, L.Digne, M.Holgate, Bernard, André Gomes, A.Iwobi, T.Davies, D.Calvert-Lewin, Richarlison. All: Carlo Ancelotti
A disposizione: G.Sigurdsson, M.Kean, M.Stekelenburg, J.Branthwaite, A.Gordon, João Virgínia, L.Baines, T.Walcott, D.Sidibé.
Cambi: J.Branthwaite <-> M.Holgate (16'), A.Gordon <-> B.Anício Caldeira Duarte (62'), T.Walcott <-> A.Iwobi (62'), G.Sigurdsson <-> T.Davies (73')

Aston Villa (4-3-3 ): Pepe Reina, Ahmed El Mohamady, M.Targett, E.Konsa Ngoyo, T.Mings, Douglas Luiz, J.McGinn, C.Hourihane, Trézéguet, M.Samatta, J.Grealish (Cap.). All: Dean Smith
A disposizione: A.El Ghazi, K.Davis, H.Lansbury, K.Hayden, Ø.Nyland, Jota, M.Nakamba, F.Guilbert, I.Vassilev.
Cambi: A.El Ghazi <-> M.Hassan (64'), K.Davis <-> M.Samatta (64')

Reti: 72' Konsa Ngoyo (Aston Villa), 87' Walcott (Everton).
Ammonizioni: L.Digne, R.de Andrade, A.El Mohamady Abdel Fattah

Stadio: Goodison Park
Arbitro: Anthony Taylor

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche