Brighton-Aston Villa 0-0

Premier League

Il match della ventiquattresima giornata della Premier League tra il Brighton e il Aston Villa finisce con un pareggio senza reti. I padroni di casa hanno cercato con maggiore continuità la via del gol senza però riuscire a capitalizzare. Ritmo discreto con qualche grossa occasione che però non ha cambiato l'esito del match

Un punto a testa, ma forse, guardando al film della gara, il pareggio finale sta meglio al Aston Villa. Nella sfida che vedeva opposta la squadra di Dean Smith al Brighton, sono stati infatti i padroni di casa a fare la partita e a stazionare più a lungo nella metà campo avversaria. Aston Villa che che ha impostato una gara basata sulla solidità difensiva a causa dalla costante pressione avversaria. La strategia di Smith ha pagato: il suo schieramento tattico non è stato sempre perfetto ma ha comunque annullato ogni tentativo portato avanti dal Brighton and Hove Albion che in futuro dovrà avere più cinismo sotto porta.

Clean sheet per entrambi i portieri: 9 parate per Emiliano Martínez (Aston Villa), mentre Robert Sánchez (Brighton) è stato impegnato in 1 intervento.

Nonostante il pareggio a reti inviolate, il Brighton ha avuto più opportunità per cambiare il risultato. Infatti, ha avuto 2 grandi occasioni, inclusa quella di Joël Veltman. Molto agonismo in campo con 5 cartellini gialli in totale: di cui 3 per il Aston Villa e 2 per il Brighton.

I padroni di casa hanno completato con successo più passaggi dell'avversario (410-278): si sono distinti Dunk (67), Ben White (51) e Yves Bissouma (51). Per gli ospiti, Matt Targett è stato il giocatore più preciso con 43 passaggi riusciti.

Nel Brighton, il difensore Lewis Dunk è stato il migliore dei suoi per contrasti vinti (7), non ne ha perso nessuno. Il centrocampista Jack Grealish è stato invece il più efficace nelle fila del Aston Villa con 7 contrasti vinti (13 effettuati in totale).



Brighton: R.Sánchez, L.Dunk (Cap.), B.White, D.Burn, Y.Bissouma, P.Groß, S.Alzate, J.Veltman, L.Trossard, A.Mac Allister, N.Maupay. All: Graham Potter
A disposizione: P.Tau, D.Pröpper, A.Zeqiri, D.Welbeck, C.Walton, A.Lallana, A.Connolly, M.Karbownik, J.Moder.
Cambi: A.Lallana <-> S.Alzate (62'), D.Welbeck <-> N.Maupay (80')

Aston Villa: E.Martínez, M.Targett, E.Konsa Ngoyo, T.Mings, M.Cash, J.Grealish (Cap.), B.Traoré, J.McGinn, Douglas Luiz, R.Barkley, O.Watkins. All: Dean Smith
A disposizione: A.El Ghazi, B.Engels, M.Nakamba, Ahmed El Mohamady, J.Ramsey, K.Davis, M.Sanson, T.Heaton, Trézéguet.
Cambi: A.El Mohamady Abdel Fattah <-> M.Cash (61'), M.Hassan <-> B.Traoré (66'), M.Sanson <-> R.Barkley (76')


Ammonizioni: S.Alzate, L.Trossard, J.Grealish, D.Soares de Paulo, M.Sanson

Stadio: Amex Stadium
Arbitro: Darren England

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.