Tottenham, Conte mette a dieta i giocatori: più frutta, meno patatine

Tottenham

L'allenatore italiano ha dettato le sue regole alimentari alla squadra: vietati panini, pizza, patatine, bevande gassate, ketchup e maionese. Ai giocatori, invece, è stato chiesto di aumentare il consumo di frutta

Il metodo Antonio Conte, in campo ma non solo. Perché per rendere al meglio serve un’attenzione maniacale anche negli aspetti che vanno oltre il rettangolo di gioco, iniziando dall’alimentazione. Tra le prime regole che l’allenatore italiano ha imposto nella sua nuova avventura al Tottenham c’è quella di una dieta equilibrata, che non prevede eccessi. Secondo "The Athletic", il nuovo regime alimentare imposto da Antonio Conte alla squadra prevede l’abolizione di panini, pizza, patatine, bevande gassate, cibi cotti con olio e burro; vietate, inoltre, anche salse come ketchup e maionese.

Più frutta per i giocatori

leggi anche

Conte: "Il Tottenham con me ha fatto il colpo"

Secondo le nuove regole, dunque, i componenti della rosa degli Spurs non troveranno più nel menù della mensa del club cibi pesanti e panini. Conte ha anche ridotto la quantità di succhi di frutta per i giocatori, ai quali invece è stato chiesto di aumentare il consumo di frutta. La squadra inoltre, come richiesto da Conte, pranzerà insieme all’interno del centro sportivo. Regole simili a quelle che lo stesso allenatore italiano ha adottato ai tempi della sua avventura alla guida del Chelsea.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche