Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
23 ottobre 2016

Sarri: "È una vittoria che ci ridà fiducia"

print-icon
sar

Maurizio Sarri, allenatore del Napoli (foto LaPresse)

L'allenatore commenta la vittoria del Napoli per 2-1 a Crotone, arrivata dopo tre sconfitte consecutive: "Abbiamo fatto bene in una situazione che poteva essere difficilissima, anche se mi dispiace per l'espulsione di Gabbiadini: deve rimanere tranquillo"

"È una vittoria che ci fa respirare dopo tre sconfitte? Abbiamo sempre respirato abbastanza bene. Noi abbiamo sbagliato qualcosa a Bergamo, le altre due partite le abbiamo fatte su discreti livelli, soprattutto in Champions". Maurizio Sarri commenta così la vittoria della sua squadra a Crotone: "Abbiamo fatto bene in una situazione che poteva essere difficilissima, perché il Crotone giocava per la prima volta in casa, il terreno non era degno per partite da professionisti e queste componenti possono darci fastidio. In più siamo rimasti in dieci dopo mezz'ora, ma abbiamo fatto bene. Sono contento per i ragazzi che ritrovano fiducia, mi dispiace per Gabbiadini: speriamo gli venga data solo una giornata per l’espulsione. Perché Gabbiadini non riesce a esprimere il suo potenziale? Lui è un ragazzo introverso e adesso è sempre al centro delle discussioni e questo non lo aiuta. A volte poi - aggiunge Sarri - si scrivono cose non vere, come il colloquio privato tra me e lui che non c’è mai stato, deve solo rimanere tranquillo, pensare al campo, non ascoltare nessuno perché è un giocatore forte e tornerà a dimostrarlo. Il suo problema è che mi fate solo domande su di lui".