Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
26 novembre 2016

Spalletti: "Il Pescara può essere pericoloso"

print-icon

Il tecnico giallorosso parla della squadra di Oddo e delle insidie che la gara può riservare. Ed aggiunge: "Totti in gruppo. El Shaarawy e Manolas non convocati". Complimeti a De Rossi che fa 400

Luciano Spalletti alla vigilia del match con il Pescara analizza la gara che li attende: "E' sicuramente una partita insidiosa perché a volte le cose facili possono diventare pericolose. Veniamo da una partita che ci ha tolto tanto, era una gara fondamentale per andare nella casella successiva. I calciatori l'hanno disputata bene, si è visto che si erano preparati mentalmente. Abbiamo usato giocatori importanti, giocando più spesso degli altri. Abbiamo buttato via energie, per noi è una partita insidiosa, dobbiamo fare molta attenzione", aggiunge Spalletti in conferenza stampa.

Il tecnico giallorosso parla anche degli infortunati:"Totti in gruppo, Mario Rui fa la partita con la Primavera, e se va tutto liscio, torna con noi dalla prossima settimana. Manolas e El Shaarawy hanno avuto risentimento e da metà settimana ripartono con la squadra. Faranno allenamenti personali".

L'allenatore, ha fatto i complimenti a De Rossi per il traguardo delle 400 presenze in giallorosso che taglierà col Pescara: "Ha la Roma dentro, ha sempre fatto vedere di tenere alle sorti di questa città, alla società e alla squadra. Deve continuare così". Ed ha poi ribadito di sentirsi "responsabile" per i ripetuti cali di tensione della squadra.