Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
02 dicembre 2016

Milan, closing rimandato. Si va verso la proroga

print-icon

Previsto un nuovo incontro la prossima settimana, si va verso la proroga del closing. Il clima con Sino-Europe è disteso e sono stati svelati i nomi della cordata cinese

Un'altra proroga è praticamente scontata.
Dopo la riunione del pomeriggio in via Caleocapa fra Fininivest e l'advisor di Sino Europe questa sembra essere la strada più probabile verso cui si indirizza la cessione del Milan.
In un clima viene definito positivo e costruttivo, e nonostante Sino Europe ha la speranza di poter chiudere ancora nei termini previsti, i compratori cercano di essere previdenti e hanno chiesto una proroga.
Mancano infatti, ancora le autorizzazioni per lo sblocco dei soldi necessari per chiudere l'operazione (i famosi 420 milioni) e così - sebbene sia necessario rivedersi, per discutere i dettagli - la novità è proprio che al di là delle rassicurazioni sulla forza economica in generale e sull'identità degli investitori, si è discusso di questo.
Ancora nessuna clausola "tecnica", ma Sino Europe vorrebbe che la chiusura dell'operazione slittasse fino al 28 febbraio. Altri 70 giorni, per essere sicuri di avere tutto in mano. E per avere questa opportunità sarebbe disposta a versare un'altra caparra da 100 milioni di eur. A fondo perduto. Insomma se per qualsiasi motivo l'operazione non dovesse chiudersi Sino Europe avrebbe versato 200 milioni senza avere in mano nulla. Fininvest sarebbe ancora proprietario del Milan ma con i 200 milioni in più.
Ma questa è un'ipotesi alla quale non vuole pensare nessuno, al momento. Si lavora...

Il comunicato - "Fininvest, assistita dai suoi consulenti, ha oggi incontrato gli advisor degli investitori cinesi raggruppati in Sino-Europe Sports. Scopo della riunione, fare il punto sulla cessione dell’intera quota di AC Milan detenuta da Fininvest, in prossimità della scadenza dei termini contrattuali per l’ottenimento delle autorizzazioni necessarie al closing. All’ordine del giorno dell’incontro, tra l’altro, la verifica di tematiche relative ad aspetti finanziari, societari e di tempistica, da compiere in vista della finalizzazione dell’operazione. La verifica è stata avviata nel clima positivo e costruttivo che anche in questa occasione le parti hanno ribadito. Fininvest e SES si sono date appuntamento alla prossima settimana per gli approfondimenti del caso".