Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
17 dicembre 2016

Cagliari, Rastelli confermato: la situazione

print-icon
Rastelli, Cagliari

Massimo Rastelli confermato sulla panchina del Cagliari (Getty)

Ennesima sconfitta in trasferta per il Cagliari che cade al Castellani di Empoli sotto i colpi di Mchedlidze. Squadra rossoblù che andrà in ritiro già da questa sera ad Asseminello. Confermato Rastelli in panchina

Cagliari in ritiro - Una sconfitta che lascia il segno e fa male, molto di più  rispetto al netto cinque a zero subito la scorsa domenica al Sant’Elia contro il Napoli. Una doppietta di Levan Mchedlidze mette nei guai il Cagliari, costretto ad incassare l’ennesima sconfitta lontano dalla Sardegna. Un ko, quello del Castellani, che non è stato gradito dalla dirigenza rossoblù: squadra che già da questa sera andrà in ritiro ad Asseminello, questo il primo provvedimento deciso dopo la sconfitta con l’Empoli.

Rastelli resta - E che per qualche ora sembrava potesse non essere l’unico. Subito dopo la sconfitta con l'Empoli, infatti, il presidente Tommaso Giulini ha valutato con attenzione  il futuro sulla panchina rossoblù di Massimo Rastelli. Posizione dell'allenatore che è stata in bilico per qualche ora, ma situazione che al momento è rientrata: Rastelli, infatti, è stato confermato sulla panchina del Cagliari almeno fino alla sfida con il Sassuolo. Decisione ormai definitiva e ultimatum per l'allenatore rossoblù: vietati nuovi passi falsi.  

Joao Pedro polemico – Rientro in campo amaro per Joao Pedro, con il brasiliano che sbaglia anche un calcio di rigore. "Una brutta giornata, da dimenticare al più presto. Dispiace per il rigore sbagliato, ma quel che pesa di più è che non abbiamo fatto risultato in un importante scontro diretto. Dopo due sconfitte di fila, bisogna sottoporci ad un esame di coscienza: non è normale fare tanti punti in casa e pochissimi fuori. Inutile comunque ripensare a quel che è stato, è necessario concentrarci sulla partita di giovedì contro il Sassuolo: è una gara che può cambiare tutto. Il gruppo c'è, il campionato è lungo, gli alti e bassi nel corso della stagione possono capitare. Naturalmente siamo consapevoli delle nostre prestazioni, faremo di tutto per invertire la rotta", le parole del brasiliano riportate dal sito ufficiale del club. Joao Pedro che ai microfoni di Sky Sport 24 ha commentato così la decisione di andare in ritiro arrivata dalla dirigenza rossoblù: "Il ritiro non serve a nulla, sanno come la penso, è una decisione inutile". Parole che alla società non sono piaciute: per il brasiliano possibile multa in arrivo.