Gabbiadini-Tonelli, rimonta da urlo contro la Samp

Serie A

Ivano Pasqualino

Nell'anticipo della 19esima giornata di Serie A la squadra di Giampaolo passa in vantaggio al 30' con un'autogol di Hysaj. Nella ripresa, dopo l'espulsione discussa di Silvestre, gli uomini di Sarri ribaltano il risultato con le reti di Gabbiadini al 77' e di Tonelli al 95'

NAPOLI-SAMPDORIA 2-1
30' aut. Hysaj (N), 77' Gabbiadini (N), 95' Tonelli (N)

Il tabellino e le pagelle del match

Natale è ormai alle spalle, ma le sorprese per i tifosi napoletani non sono ancora finite. Sarri regala al pubblico del San Paolo una rimonta emozionante contro la Sampdoria, culminata al 95' con il gol di Tonelli. Un match capace di scaldare gli spettatori (infreddoliti) presenti allo stadio con un secondo tempo pieno di colpi di scena. Nell'anticipo della 19esima giornata la squadra di Giampaolo passa in vantaggio al 30' con un'autogol di Hysaj. Nella ripresa, dopo l'espulsione discussa di Silvestre, il Napoli ribalta il risultato con le reti di Gabbiadini al 77' e di Tonelli al 95'.

Eroe per caso - Doveva essere la giornata di Pavoletti, alla sua prima convocazione con il Napoli. E' stata invece la giornata di Tonelli, alla sua prima presenza in azzurro. Un eroe per caso che ha fatto gioire il San Paolo, dopo il primo tempo da brividi del Napoli (non solo per le basse temperature): come spesso accade, il match al ritorno dalle vacanze ripropone calciatori non al top della forma (Hamsik e Insigne su tutti), di contro la Sampdoria crede davvero nell'impresa e, dopo i primi dieci minuti di sofferenza, riesce a controllare i giocatori di Sarri. Non solo. La Samp trova addirittua il vantaggio (meritato) al 30': grande spunto di Schick sulla destra, che va via a Chiriches, entra in area e crossa al centro per Quagliarella. Hysaj è sulla traiettoria, ma finisce per deviare il pallone nella propria porta. Un autogol che mette ancora più in difficoltà un Napoli già povero di idee.

La svolta - Nella ripresa il match prende una svolta al 61': l'arbitro Di Bello mostra il secondo giallo (piuttosto dubbio) a Silvestre, che lascia la Sampdoria in dieci uomini. A quel punto Sarri indovina la mossa giusta: al 72' Gabbiadini entra e dopo cinque minuti segna il gol del pareggio. Il Napoli sembra lanciato verso la rimonta, i blucerchiati pensano ormai a difendersi e lasciano il solo Muriel in attacco a mettere pressione a Reina e compagni. Se il secondo gol del Napoli sembra ormai nell'aria, di certo nessuno si aspetta la rete di Tonelli, alla sua prima presenza in azzurro. La zampata di rapina del difensore al 95', all'ultimo minuto di recupero, completa la rimonta e fissa il punteggio sul 2-1. Una vittoria che farà discutere per via degli episodi arbitrali, ma che Sarri si gode con piacere, dato che permette al Napoli di agganciare la Roma a quota 38 punti.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche