Di Francesco: "Con il Palermo gara delicata"

Serie A
Eusebio Di Francesco, allenatore del Sassuolo (Getty)
eusebio_di_francesco_sassuolo_getty

L’allenatore neroverde ha parlato del momento dei suoi calciatori e ha detto di cercare ancora la tranquillità necessaria per uscire da un momento particolare: "Berardi? Non è ancora nella condizione ottimale, lo valutiamo gara dopo gara"

Non solo campo e allenamenti per Eusebio Di Francesco. L’allenatore del Sassuolo, che questo pomeriggio ha diretto la sessione di lavoro con la squadra in vista del prossimo impegno di Serie A, in mattinata ha partecipato ad uno degli eventi organizzati da Pitti Immagine Uomo. Tanti i temi trattati con i giornalisti presenti: da Berardi agli obiettivi di stagione, fino alla condizione attuale dei suoi ragazzi dopo alcuni mesi di difficoltà tra infortuni e qualche risultato non positivo.

Berardi e la squadra -
"Pian piano stiamo recuperando dei giocatori che non sono al meglio e al top ma almeno questo ci permetterà di fare un girone di ritorno migliore di quello di andata. Berardi? Non è ancora nella condizione ottimale per poter essere in campo per 90 minuti e l’ho detto anche domenica dopo la gara contro il Torino; però lo aspettiamo e valuteremo il suo stato fisico partita dopo partita. Contro il Palermo sarà una partita molto importante per noi perché potrebbe darci un po’ di tranquillità e potrebbe anche farci svoltare. E' un periodo complicato per noi, si sa, un momento particolare in cui abbiamo avuto tante situazioni difficili e tanti infortuni. Ci auguriamo di venirne fuori al più presto una volta per tutte e nel modo migliore in una partita molto delicata: forse il Palermo non è all'ultima spiaggia, ma di certo per loro diventerà fondamentale portare a casa dei punti".

Verso il Palermo - E proprio per essere pronti ad affrontare al meglio la formazione allenata da Eugenio Corini, il Sassuolo anche oggi è sceso in campo nel pomeriggio per una seduta a porte chiuse. Come riporta il sito del club, i neroverdi hanno disputato una partita in famiglia contro la formazione Primavera, a cui non ha però preso parte Marcello Gazzola che ha svolto un lavoro differenziato. Un’occasione per provare i meccanismi tattici e, soprattutto, per far mettere minuti nelle gambe a quei calciatori che per problemi fisici hanno giocato poco nelle ultime settimane. Domani si torna in campo, la gara casalinga contro il rosanero si avvicina: in agenda è segnata una seduta pomeridiana, ancora a porte chiuse.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport