Samp, squadra in campo per preparare la Coppa

Serie A
Patrick Schick in azione davanti gli occhi di Giampaolo durante Sampdoria-Empoli (Getty)
Schick_giampaolo_sampdoria_empoli_getty

I blucerchiati si sono ritrovati meno di 24 ore dopo il pareggio per 0-0 contro l’Empoli; all’orizzonte la gara di Coppa Italia all’Olimpico contro la Roma. Hanno lavorato ancora a parte Carbonero, Sala, Viviano e Barreto

Non è arrivata la sconfitta, ma nemmeno la vittoria. La Sampdoria rimanda ancora i suo appuntamento con i tre punti - che ormai mancano dallo scorso quattro dicembre contro il Torino. I blucerchiati devono ringraziare soprattutto Puggioni se sono riusciti a guadagnare un punto nella gara di Marassi contro l’Empoli. La formazione di Giampaolo ancora una volta non è riuscita a segnare, come già era accaduto nelle due partite precedenti se si pensa che la rete di Napoli è frutto di un autogol. E così si è riaperta con un pareggio senza gol la stagione casalinga della squadra genovese, come era stata contro l’Udinese nell’ultimo match del 2016. Non c’è nemmeno tempo di fermarsi a pensare perché giovedì sera la formazione allenata da Giampaolo dovrà affrontare la Roma di Spalletti (per il primo dei due impegni previsti in dieci giorni, prima in Coppa Italia poi in campionato).

Non un avversario da semplice da affrontare alla ricerca della vittoria. Una partita secca in cui i blucerchiati dovranno riuscire a trovare le giuste motivazioni e la concentrazione necessaria per provare ad andare avanti in una competizione a cui - come detto nelle scorse settimane - la Samp tiene molto. Per questo motivo, nemmeno 24 ore dopo il pareggio contro l’Empoli la squadra è tornata in campo per l’allenamento programmato. Mancano appena tre giorni alla partita e quest’oggi Giampaolo ha ritrovato i suoi ragazzi sul campo principale del Mugnaini e li ha divisi in due gruppi: una parte - con i giocatori più impegnati nell’ultima gara - si è dedicata a lavoro di scarico in palestra e in piscina. La seconda parte, invece, comprendeva quei calciatori non impiegati contro la squadra di Martusciello che si sono confrontati in partitelle tematiche ad alta intensità.

Per quanto riguarda gli infortunati, Carlos Carbonero e Jacopo Sala sono stati impegnati ancora in programmi individuali di recupero, mentre Edgar Barreto ha proseguito con le sue terapie e fisioterapie. Infine, Emiliano Viviano continua il potenziamento in palestra; il portiere può permettersi di recuperare al 100% dal momento che al suo posto Puggioni sta continuano a fare molto bene: "Quando ho parato il rigore ho provato un’emozione difficilissima da descrivere - ha dichiarato il numero uno della Samp dopo la gara - questa è una parata che voglio dedicare ai miei figli. Mchedliedze non ha giocato moltissimo quindi non avevo nemmeno molti elementi per studiarlo. L’esperienza e la sua postura mi hanno però aiutato a capire dove mirava".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport