Fiorentina, ecco Sportiello: "Sono in un top club"

Serie A
Marco Sportiello, nuovo rinforzo della Fiorentina (Getty)
03_sportiello_getty

Il modello Seba Rossi, l'occasione con Sousa e i mesi difficili con l'Atalanta. A tutto Sportiello, oggi presentato in sala stampa come nuovo portiere della Fiorentina: "Tatarusanu ottimo giocatore, pronto a sfruttuare le mie chance"

Nuovi arrivi, nuovi volti. E un altro portiere per la Fiorentina, ecco Marco Sportiello: "Voglio ringraziare il direttore e la società per la fiducia che mi sta dando". Le sue parole in conferenza stampa di presentazione, anche se l'ex Atalanta poteva arrivare anche ad agosto: "Non so se in estate le due società si sono parlate, non posso rispondere". Ora, Sportiello dovrà contendersi il posto con Tatarusanu, reduce da una bella stagione: "Adesso devo integrarmi con la squadra per mettere in pratica quello che mi dice lo staff. Io cercherò di farmi trovare pronto e proverò a sfruttare tutte le chance che ho. Tata è un ottimo portiere".

Spogliatoio unito in casa Viola, tanti italiani - "È un gruppo molto bello - ha detto il classe '92 -  è una grande famiglia. Mi ha colpito molto lo staff che mi ha fatto sentire uno di loro fin dal primo giorno". Sull'esperienza a Bergamo, cosa non ha funzionato? "Io sono cresciuto per tanto tempo lì, sono state fatte scelte diverse ed io le ho accettate lavorando da professionista in questi mesi. Sono stato in silenzio ed ho lavorato. Appena c'è stata l'occasione della Fiorentina l'ho presa, i viola sono un top-club". Bernardeschi e Chiesa: "Non mi sorprende il valore di Federico, ha sempre avuto doti e qualità di alto livello. Lui è un leader di questa squadra: lo sta dimostrando partita dopo partita. Chiesa ha grande personalità, è appena di '97 ma gioca con spensieratezza e cattiveria". E ancora: "La Fiorentina fa bene a puntare sugli italiani perché sanno bene cosa voglia dire vestire la maglia di questa piazza"

Sogno Nazionale - Una battuta sulla voglia di far parte degli azzurri: "È il sogno di ogni italiano far parte della Nazionale, il mio sogno è quello di far parte dei prossimi mondiali, credo che sia normale". Contro la Juve, una grande vittoria per la Viola. Le impressioni di Sportiello? "È stata una grande prestazione della squadra, mi aspettavo una gara del genere perché da avversario conoscevo bene la squadra viola. Ho tanti amici a Firenze visto che ho giocato a Poggibonsi e sapevo dell'importanza di questa partita per Firenze. Mi ha sempre affascinato questo stadio e questa piazza perché so che i tifosi viola sono molto passionali e vivono di Fiorentina". Sul rapporto con Gasperini: "Non ho niente da dire, sono state fatte delle scelte ed io mi sono adeguato. Ringrazio l'Atalanta per la fiducia che mi ha dato in questi anni".

Rossi portiere-modello - Sulle parole del suo ex allenatore Fraschetti: "Lo ringrazio per quello che mi ha detto, mi ha aiutato molto a crescere perché io prima di quella esperienza con lui avevo giocato solo nelle giovanili. Credo di essere cresciuto molto, ora sono molto più pignolo". Titolare? "Non esistono garanzie in Serie A, ogni giocatore deve guadagnarsi il posto. Spero di avere occasioni per dimostrare il mio valore. Tatarusanu è un ottimo portiere, spesso è sottovalutato: devo avere pazienza perché sono appena arrivato". Idolo? "Non ho mai avuto un modello, ogni portiere ha le sue caratteristiche: non mi rivedo in nessuno. Il mio idolo comunque è sempre stato Sebastiano Rossi, ricordo la sua abilità nel parare i calci di rigore". Situazione Kalinic, potrebbe andare in Cina: ""La Fiorentina ha grandi talenti ed una grande squadra, possiamo sicuramente risalire in classifica. Vedremo a fine campionato quale sarà la nostra posizione. Kalinic è un grande attaccante, mi ha fatto gol anche lo scorso anno. Non so se rimarrà qui, sono scelte della società, non spettano a me".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport