Milan, Galliani: "Siamo come Rocky Balboa"

Serie A
I complimenti di Galliani a Sarri (twitter @sscnapoli)

Rossoneri sconfitti a San Siro, vince il Napoli 2-1. Ma Montella guarda avanti: "Pensiamo positivi e con ottimismo verso il futuro". Elogio agli azzurri: "Giocano un gran calcio". Infine Sosa, su Sky Sport: "Contento di restare". E Galliani: "Abbiamo la guardia bassa ma i pugni li sappiamo dare"

Uno-due tremendo, sotto di un paio di reti in appena 10 minuti. Poi la rete di Kucka nella ripresa, ma non basta. Milan sconfitto dal Napoli a San Siro, i rossoneri restano al quinto posto e falliscono l'aggancio alla Lazio (di scena domenica allo Stadium con la Juve). Ai microfoni di Sky Sport, l'allenatore Vincenzo Montella ha commentato così la sconfitta: "Ci abbiamo messo otto minuti per prendere due gol, faremo sicuramente meglio. Champions? Non parlo di obiettivi, mi piacerebbe parlare della partita. E' stata bella, le due squadre hanno giocato a viso aperto, mi dispiace di aver perso perché i ragazzi non meritavamo. Il calcio è così, dobbiamo migliorare. Ma hanno giocato alla pari, a tratti abbiamo comandato noi, specie contro un avversario abituato a pressare, fraseggiare. C'è da essere soddisfatti, guardiamo con ottimismo al futuro. Il Napoli da 6-7 anni gioca in Europa, giocherà col Real Madrid".

"Siamo come Rocky Balboa, ci riprendiamo sempre!" - Anche l'ad Adriano Galliani ha commentato la partita. E l'ha fatto così, a modo suo. Con una frase ad effetto: ""Anche quando e' sull'orlo del ko, il Milan si riprende come Rocky Balboa - ha dichiarato a MilanTv - "E' stata una bellissima partita, a due facce. Un Napoli travolgente all'inizio e poi un buonissimo Milan che meritava ampiamente il pareggio. Il calcio e' anche questo. Siamo diventati come quei pugili che magari hanno la guardia bassa ma che i pugni li sanno dare". E il distacco tecnico con le big del campionato sta diminuendo: "Anche all'andata contro il Napoli eravamo andati sotto 2-0 poi pero' stavamo rimontando. Credo che il gap si stia molto diminuendo"

"Guardiamo avanti con ottimismo" - Soddisfatto, Montella: "Abbiamo iniziato ora il nostro percorso, guardiamo avanti con ottimismo. Abbiamo segnato rubando palla a Jorginho, il Napoli è forte in difesa, ma non solo. Ti portano a giocare esternamente per poi attaccarti per vie centrali, sono così. Col passare dei minuti è cambiata l'intensità, Sosa ha iniziato a intendere il ruolo con più padronanza. Non aveva mai giocato lì. Il Napoli si sa, è più avanti di noi sotto un profilo di squadra, c'è soddisfazione da parte mia comunque". Sulla rete degli azzurri: "Insigne? Tanto di cappello, ha fatto un bel gol. Non ci sono errori particolari però, anche sull'assist di Mertens. Il belga è più rapido di Paletta, ha fatto un buon movimento e l'ha superato in velocità. I nostri due centrali è la seconda/terza partita che giocano insieme, giocare contro questo Napoli non era facile, partiamo da questo aspetto per migliorare".

Sosa: "Contentissimo di restare" - Sempre su Sky Sport, parla anche José Sosa, protagonista di una buona gara: "Non sto giocando da un po' ed è normale soffrire la dinamicità della partita. Nessun problema però". Sulla sconfitta: "E' difficile pensare a qualcosa di positivo dopo il risultato, domani è un altro giorno e dobbiamo pensare a migliorare. L'approccio, stare attenti. Non solo contro il Napoli ma contro tutte le altre squadre". Capitolo mercato, Sosa ha rifiutato il Fenerbahce: "Resto al Milan, il mio procuratore è stato chiaro, io sono contento di stare qui. In questa squadra, questa società, coi compagni. Spogliatoio? Vediamo una squadra diversa rispetto all'inizio del campionato, qualcosa è cambiato. Il nervosismo che c'era ora è sparito, siamo uniti. Miglioriamo ogni giorno, è importante per fare grandi cose. Lo sappiamo e lavoriamo per quello". Momento amarcord per Sosa, un ricordo del Napoli e dei suoi ex compagni: "A quel tempo non era facile giocare, c'erano Lavezzi e Cavani".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport