Cagliari, Rastelli: "Ora clima diverso. Ibarbo…"

Serie A
Massimo Rastelli, allenatore del Cagliari (Getty)
rastelli_cagliari_getty

L’allenatore del Cagliari Massimo Rastelli presenta la sfida con l’Atalanta e avvisa la sua squadra: "Bisogna invertire il trend in trasferta". Recuperato Barella, out Ibarbo. Sul colombiano: 2Ho detto subito sì al suo ritorno"

Barella recuperato - "Portiamo a Bergamo venti giocatori, recuperiamo Barella. Ci sono però diverse situazioni da monitorare. Domani nella formazione potrebbero esserci alcune sorprese. Abbiamo comunque lavorato bene, sono convinto che la squadra dimostrerà che la strada intrapresa è quella giusta. Stiamo esprimendo prestazioni convincenti pure in trasferta, il clima è cambiato", firmato Massimo Rastelli. L’allenatore del Cagliari presenta la sfida contro la formazione allenata da Gasperini in conferenza stampa: "Sarà una partita difficilissima, contro una squadra che proprio dalla sconfitta patita contro di noi all’andata ha trovato la chiave giusta per ripartire. Ha sempre avuto la sua identità, sono cambiati soltanto un paio di interpreti: l’inserimento di qualche giocatore nuovo ha portato freschezza, così la squadra adesso corre ed è brillante. I punti di forza dell’Atalanta sono la corsa e l’aggressività, ma non dimentichiamo che dispone anche di elementi di grande tecnica", le parole di Rastelli.

Invertire il trend - Allenatore del Cagliari che ha parlato così del cattivo rendimento in trasferta della sua squadra, nonostante i miglioramenti (sul piano delle prestazioni) nelle ultime gare lontano dal Sant’Elia: "Dobbiamo invertire il trend. Domani inizia un mini ciclo di quattro partite molto complicate, di cui tre in trasferta, l’unica in casa sarà contro la Juventus. E’ fondamentale cercare di portare a casa qualcosa. Rispetto a Milano e a Roma dobbiamo essere più efficaci negli ultimi venti metri, al momento dell’ultimo passaggio: lì abbiamo vanificato quanto di buono costruito. Più che la tattica è importante l’approccio e sfruttare le occasioni: andare in vantaggio in partite di questo tipo potrebbe essere decisivo". Non convocato contro l’Atalanta Ibarbo, ma il colombiano sarà una risorsa importante in vista della seconda parte di stagione del Cagliari: "Quando il ds Capozucca mi ha prospettato la possibilità di riportarlo a casa, ho detto subito di sì con entusiasmo. E’ velocissimo, sa andare negli spazi: ha caratteristiche ci mancavano, specie dopo l'infortunio di Melchiorri", ha concluso Rastelli.

I convocati – Questi i venti giocatoti convocati da Massimo Rastelli per la sfida con l’Atalanta, indisponibili gli infortunati Padoin, Faragò e Diego Farias, oltre a Ibarbo che sta lavorando per ritrovare la forma migliore. Questo l’elenco completo: 13 Colombo, 28 Gabriel, 1 Rafael; 2 Bruno Alves, 24 Capuano, 23 Ceppitelli, 3 Isla, 12 Miangue, 29 Murru, 19 Pisacane, 35 Salamon; 18 Barella, 4 Dessena, 30 Deiola, 8 Di Gennaro, 21 Ionita, 77 Tachtsidis; 22 Borriello, 25 Sau, 38 Serra.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport