Cagliari, Rafael rinnova fino al 2018

Serie A
rafael_cagliari_getty

Il portiere e i rossoblù: ancora insieme. L'ex calciatore dell'Hellas Verona - in Sardegna dal gennaio 2016 - prolunga il suo contratto fino al 2018

Rafael e il Cagliari, ancora insieme. Dopo l'arrivo dall'Hellas Verona nel gennaio 2016, Rafael de Andrade Bittencourt Pinheiro - per tutti Rafael - rinnova col Cagliari di Rastelli. Portiere brasiliano, classe '82, in 9 anni ha totalizzato 314 presenze con la maglia del Verona (protagonista dalla Lega Pro alla Serie A, ha ottenuto due promozioni in maglia gialloblù). Quest'anno ha totalizzato 10 presenze in rossoblù (11 totali). Ora il prolungamento di contratto fino al 2018, come si legge sul sito ufficiale del Cagliari. Ecco il comunicato. 

Rafael rinnova - Il Cagliari annuncia il prolungamento contrattuale di Rafael. Arrivato in prestito la scorsa stagione, il portiere è entrato subito in sintonia con il gruppo e l’ambiente. Ragazzo dai grandi valori umani, professionista esemplare, si è guadagnato la stima e l’affetto dei suoi compagni, diventando un punto di riferimento all’interno dello spogliatoio e contribuendo alla conquista della Serie A. Forte il suo attaccamento alla Sardegna: l’estate scorsa il Cagliari e il portiere hanno deciso di continuare il loro cammino assieme e Rafael si è trasferito in rossoblù a titolo definitivo. Il brasiliano ha sin qui totalizzato 12 presenze in stagione; chiamato in causa ha sempre lasciato il segno: come contro l’Atalanta al Sant’Elia quando, in un momento cruciale, ha parato il rigore a Paloschi dando il là alla vittoria dei rossoblù. Ora il meritato rinnovo di contratto: Rafael si lega al Cagliari sino al 30 giugno 2018.

L'analisi di Rastelli dopo Cagliari-Juve - "Fino al gol della Juventus abbiamo interpretato la gara in maniera quasi perfetta. Abbiamo chiuso gli spazi, ci siamo difesi bene e ripartivamo con grande decisione. Fino a quel momento eravamo la squadra che più si stava avvicinando al gol, poi una lettura sbagliata da parte nostra ha permesso alla Juventus di andare in vantaggio". Parla così Massimo Rastelli subito dopo la sconfitta del suo Cagliari al Sant’Elia contro la formazione bianconera. Gol di Higuain che ha complicato i piani del Cagliari: "Quando si va sotto contro queste grandi squadre poi c’è sempre il timore di scoprirsi troppo e prendere ulteriori gol. Peccato per come abbiamo subito la seconda rete, su una ripartenza. Noi poi abbiamo provato a riaprire la gara, Buffon ha fatto una grandissima parata su Pisacane. Ci abbiamo provato, ma recuperare il risultato contro questa Juve non era facile".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche