Sousa, sindrome da rimonta: da 2-0 a 2-2 col Toro

Serie A

Ivano Pasqualino

Nel monday night della 26esima giornata la Fiorentina subisce un'altra rimonta dopo aver dominato la partita: in vantaggio per 2-0 con i gol di Saponara e Kalinic, i viola subiscono la doppietta di Belotti (che sbaglia anche un rigore). Fischi del Franchi per l'allenatore portoghese

FIORENTINA-TORINO 2-2
8' Saponara (F), 38' Kalinic (F), 65', 85' Belotti (T)

Il tabellino e le pagelle

La sindrome della rimonta. La Fiorentina perde nuovamente contro il suo avversario peggiore: la paura di vincere. Un timore che ha fatto tremare le gambe ai viola nelle ultime tre partite. Dopo la sconfitta contro il Milan e la figuraccia contro il Borussia Mönchengladbach (che è costata ai viola l'eliminazione dall'Europa League), la squadra di Paulo Sousa rivive l'incubo rimonta.

Doppietta di Belotti - In vantaggio per 2-0 con i gol di Saponara e Kalinic (in un match dominato dai viola), la Fiorentina si fa rimontare dal Torino nel modo più rocambolesco. Belotti prima sbaglia un rigore al 61', facendo apparire la vittoria dei viola sempre più vicina. Poi il "Gallo" riapre la partita al 65' con un gol di testa e addirittura completa la rimonta all'85' con un preciso diagonale. L'ex Mihajlovic strappa un prezioso pareggio per 2-2 dal Franchi, mentre tutto lo stadio fischia Paulo Sousa. La panchina del portoghese è sempre più in bilico.

Fischi per Sousa - Al termine della partita il Franchi non perdona: pioggia di fischi per Paulo Sousa e per la sua Fiorentina. Già nel corso di tutta la partita i tifosi viola avevano preso di mira l'allenatore portoghese e Della Valle, ma la contestazione ha raggiunto il picco a fine partita con tanti fischi assordanti. Un pareggio che non cambia il campionato delle due squadre (a cui ormai rimangono poche ambizioni per il proseguo della stagione), ma che fa sicuramente male al morale dei viola e bene a quello dei granata. La Fiorentina sale a 41 punti (a -9 dall'Europa League), il Torino raggiunge quota 36.

Gloria al Gallo
- L'unico vincitore della serata è Belotti: il "Gallo" si rialza dopo aver sbagliato un rigore, segnando una fantastica doppietta che lo porta a quota 19 gol in campionato. L'attaccante del Torino dimostra ancora una volta di essere il giocatore su cui si baserà il reparto offensivo della Nazionale italiana per i prossimi anni. Una buona notizia per l'Italia e soprattutto per il Torino, che questa estate sarà di fronte a un bivio: vendere il proprio talento per fare cassa o provare a trattenerlo, rinunciando a offerte che, di questo passo, saranno sempre più elevate.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche