Genoa, ripresa a gruppi verso il derby

Serie A
I calciatori del Genoa durante l'allenamento in vista del derby (foto genoacfc.it)
genoa_allenamento_genoacfc

Mercoledì la squadra si allenerà a porte aperte davanti ai tifosi a pochi giorni dalla gara più importante della stagione. Oggi al 'Signorini' Mandolini ha diviso la squadra in base al minutaggio giocato contro l’Empoli: l’allenatore spera che la vittoria possa dare maggiori sicurezze al gruppo

La settimana del derby di Genova è ufficialmente cominciata e per la squadra di Andrea Mandorlini è iniziata nel modo migliore. Il giorno dopo la vittoria contro l’Empoli, che mancava da oltre tre mesi, i calciatori rossoblù sono tornati sui campi del Signorini per una seduta di allenamento mattutina con programmi misti e personalizzati a seconda delle singole necessità calibrate dallo staff tecnico di Mandorlini. Come si legge sul sito ufficiale del club ligure, i giocatori reduci dalla gara al Castellani hanno prima effettuato un lavoro di scarico mentre chi non ha preso parte al match di ieri ha svolto una sessione più sostenuta, col questa seconda parte di gruppo che è stata suddivisa tra terreno di gioco e palestra. Non si registrano novità a livello di infermeria e, in vista della stracittadina di sabato, non si attendono provvedimenti del giudice sportivo in termini di squalifiche. Il Genoa potrà così affrontare il derby con tutti gli uomini a disposizione (infortunati di lungo corso a parte), l’obiettivo dei Burdisso e compagni è di vendicare la sconfitta dell’andata e di migliorare una stagione finora difficile.

I tre punti conquistati a Empoli potrebbero aver fatto scattare la scintilla necessaria per far svoltare la stagione - come si augura l’allenatore e tutto l’ambiente. Il programma di questa settimana, che culminerà proprio nella sfida in programma sabato sera alle ore 20:45 contro i blucerchiati, proseguirà martedì con un sessione a porte chiuse. Domani sarà anche il giorno in cui inizierà il lavoro vero e proprio, sotto ogni punto di vista, di preparazione al match con la Samp - come ha confermato anche Mandorlini al termine dell’ultima gara giocata: "Manca ancora la serenità a questa squadra e spero che la vittoria possa portare più sicurezza a tutto l’ambiente. La squadra ha giocato da squadra, i reparti erano molto vicini ma ho visto ancora qualcosa da risolvere e qualcosa è mancato dal punto di vista psicologico perché si veniva da tante gare senza vincere". Sono questi gli aspetti su cui l’allenatore dovrà lavorare nei prossimi giorni. Mercoledì, poi, le porte del centro sportivo di Pegli verranno aperte ai tifosi affinché anche loro possano farsi sentire vicini al gruppo; a partire dalle 15:30 il Genoa si allenerà a porte aperte.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport