Palermo, Baccaglini: "Stadio in tempi brevi"

Serie A

Il nuovo presidente del Palermo Paul Baccaglini torna a parlare della questione stadio: "Il progetto presentato era ottimo, apporteremo delle modifiche. Cercheremo di fare tutto in tempi brevi, sono fiducioso"

Primi giorni da presidente del Palermo e un pensiero fisso: il progetto stadio. Paul Baccaglini affronta diversi argomenti nel corso di un’intervista a Sky Sport: "Il progetto dello stadio presentato era già ottimo, essendo stato respinto bisognerà apportare modifiche e dettagliare. Ci siamo impegnati con il sindaco a portarlo sul tavolo prima della fine della stagione. Finita la conferenza (con il Sindaco di Palermo Orando ndr) mi ha avvicinato un tifoso del Palermo, mi ha voluto regalare una spilla del Palermo calcio che teneva da una vita e che gli ha portato sempre fortuna. La città mi ha accolto in modo straordinario, nei social ci sono numeri pazzeschi, stiamo portando tanto interesse sul Palermo, ma ora tocca alla squadra che domenica deve fare un grande risultato contro la Roma. Lo scetticismo nei mie confronti? Non dobbiamo concentrarci sul negativo, il fatto che possano essere uscite informazioni strumentalizzate per fomentare scetticismo sono cose che erano state preventivate. E' ovvio che un cambiamento radicale può spaventare, non essendo io una figura classica e tradizionale, questa è una grande occasione per progredire perché Palermo possa diventare una capitale europea e un esempio mondiale, del resto i palermitani sono un popolo straordinario", le parole del nuovo presidente del Palermo.

Progetto stadio - Sempre sul discorso stadio, il presidente del Palermo Baccaglini aggiunge: “Sfrutteremo il vecchio progetto. Il piano A è quello di costruirlo nell'area del velodromo. Mi sembra una buona idea. Cercheremo di fare tutto in tempi brevi. L'incontro di oggi è stato davvero entusiasmante e proficuo, sono molto fiducioso. Se un imprenditore esperto come Maurizio Zamparini ha fatto tutte le sue valutazioni e si è fidato del mio progetto, potete stare tranquilli. Anche lui ha avuto la possibilità di accedere alle foto con i tatuaggi che voi avete scoperto in questi giorni, così come ha valutato la solidità della mia proposta”. Baccaglini ha poi aggiunto: “Io penso che il Palermo sia una bella donna e che i giornalisti siano il padre della ragazza. Se si presenta un fidanzato come me, magari il papà storce il naso. Ma se capisce che io voglio e posso farne la mia regina, cambia tutto e non si fermerà solo alle apparenze".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche