Closing Milan, attesa firma proroga. Ma i soldi?

Serie A

Quella che è iniziata potrebbe essere una settimana molto importante per il closing del Milan. Attesa entro domani la firma sull'accordo, poi si aspetteranno i 100 milioni della terza caparra, necessari per concedere l'ulteriore proroga a Sino-Europe Sports. Proprio sulla data del definitivo closing, però, ci sarebbe ancora discrepanza tra le parti 

Dopo rinvii, mancati accrediti e dialoghi continui tra le parti, può essere una settimana molto importante per quanto riguarda la cessione del Milan al gruppo cinese di Sino-Europe Sports. Come già anticipato nei giorni scorsi è attesa entro domani, infatti, la firma sull'accordo, già trovato, che a fronte del pagamento di un'ulteriore caparra di 100 milioni consentirebbe ai cinesi di ottenere una terza proroga sul versamento finale e dunque sulla firma del closing societario.

Firma, soldi, closing. Sono queste dunque le tappe attraverso le quali la complessa trattativa deve ancora passare per arrivare a conclusione. Ma con quali tempistiche? Una volta arrivata la firma sull'accordo, dovranno passare almeno un paio di giorni affinchè nelle casse di Fininvest arrivino i 100 milioni della terza caparra, passaggio fondamentale per procedere con la proroga. Ses ripete da sempre di avere i soldi, ma dopo gli ultimi ritardi sui pagamenti che hanno costretto le parti a questo nuovo accordo, il club rossonero vuole essere certo di incassare prima di ufficilizzare la terza proroga della trattativa. A quel punto le parti dovrebbero trovare una via d'intesa sulla data del definitivo closing: la volontà dei cinesi sarebbe quella di avere un mese di tempo per chiudere, mentre Finivest vorrebbe accellerare e non procedere oltre il 31 marzo o il 2 aprile. 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche