Hamsik: "Juve solo difesa, meritavamo di vincere"

Serie A
Marek Hamsik esulta dopo il gol del pareggio contro la Juventus (LaPresse)
hamsik_lapresse

"Siamo stati la squadra migliore, i bianconeri hanno dimostrato di temere il nostro attacco e si sono chiusi dietro. Questa sfida ora è il passato, dobbiamo concentrarci sulla Coppa Italia, sarà una battaglia ma vogliamo eliminarli per raggiungere la finale", ha scritto lo slovacco sul suo sito

Il giorno dopo il pareggio per 1-1 nella sfida contro la Juventus in casa Napoli si fa il bilancio della partita anche in vista del prossimo incontro in Coppa Italia. Mercoledì sera bianco neri e azzurri saranno nuovamente uno di fronte all'altro al San Paolo, in una partita che mette in palio l'accesso a una finale. Gli stessi protagonisti hanno detto che tutto sarà diverso rispetto alla gara di campionato e in questi giorni Allegri e Sarri lavoreranno per centrare l’obiettivo. Tra i protagonisti della serata di ieri c'è sicuramente Marek Hamsik; il capitano del Napoli ha commentato così la partita terminata con un pareggio sul suo sito ufficiale.

"Penso che siamo stati la squadra migliore - ha scritto - avremmo meritato di vincere. La Juventus per lo più si è solo difesa e questo per noi è stato lusinghiero perché vuol dire che temevano i nostri attacchi. Avremmo dovuto vincere, peccato che non abbiamo segnato il secondo gol. Questa partita ormai appartiene al passato e dobbiamo concentrarci sulla partita di Coppa di mercoledì di nuovo contro la Juventus. Vogliamo eliminarli per andare in finale". Il capitano del Napoli ha realizzato ieri la sua settima rete alla squadra bianconera, un gol che contro i piemontesi mancava dal novembre 2011 ma che ha permesso allo slovacco di raggiungere quota 111 centri in maglia azzurra. Il record che apparitene a Maradona ora è distante solo quattro gol e Hamsik vuole provare ad avvicinarlo ancora di più già nella prossima sfida: "Sono contento di essermi avvicinato a lui ma non ci penso ancora. I miei pensieri sono rivolti alla squadra", ha aggiunto il centrocampista. Si ripartirà dal 3-1 per la Juve maturato nella gara d’andata allo Juventus Stadium, i ragazzi di Sarri si augurano che le certezze trovate negli ultimi novanta minuti e uno stadio ancora pieno possano fare la differenza.

"Non credo che l’1-1 sia un risultato giusto - aveva detto lo stesso Hamsik subito dopo il fischio finale - penso che il Napoli abbia meritato qualcosa di più. Loro hanno creato un’occasione e fatto un gol, noi abbiamo fatto tanto. Forse è mancata un po' di forza alla fine, ma dobbiamo essere contenti per quanto abbiamo fatto vedere. Mancano ancora otto gare, c’è ancora tempo per prendere la Roma, loro devono giocare ancora con la Juve. Ora pensiamo alla Coppa Italia perché possiamo provare a ribaltare il risultato, questa gara lo dimostra. Sono fiducioso per la sfida, l’importante sarà non prendere gol".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport