Cristante dopo Pellegrini: Atalanta-Sassuolo 1-1

Serie A
Secondo gol in campionato per Bryan Cristante (Getty)

La squadra di Gasperini subisce il primo gol del 2017 in casa e frena la sua corsa all'Europa. Vantaggio della squadra di Di Francesco al 36'. Pareggio dei nerazzurri al 73'. Il Papu Gomez salta la prossima contro la Roma: era diffidato, è stato ammonito nella ripresa

ATALANTA-SASSUOLO 1-1

36' Pellegrini (S), 73' Cristante (A)

Cristante risponde a Pellegrini. Il secondo anticipo della 31^ giornata di Serie A tra Atalanta e Sassuolo finisce 1-1. Per la squadra di Gasperini, una frenata nella corsa all’Europa. Vincendo a Crotone, l’Inter potrebbe accorciare il gap a -1. Il quinto posto, che regala la possibilità di qualificarsi direttamente all’Europa League della prossima stagione, l’Atalanta non vuol proprio mollarlo. Si preannuncia un rush finale del campionato fantastico. Domenica prossima, ci sarà un impegno molto difficile: la sfida dell’Olimpico contro la Roma, da affrontare senza il Papu Gomez. Già diffidato, l’argentino, ancora decisivo per la sua squadra con l’assist a Bryan Cristante, è stato ammonito nel secondo tempo. Per la squadra di Gasperini sarà un'assenza importantissima: il numero 10 ha messo lo zampino in sette degli ultimi nove gol in campionato della sua squadra. Non riesce invece a ripartire il Sassuolo: per la squadra di Di Francesco a Bergamo è arrivata un’altra rimonta subita: solo il Palermo (31) ha perso più punti da situazioni di vantaggio. I neroverdi non vincono in campionato dal 19 febbraio scorso (2-1 a Udine).

Gol di Pellegrini

L’Atalanta parte subito forte, manco a dirlo, con il suo uomo più rappresentativo. Al 7’ Papu Gomez ruba un pallone a Adjapong, calcia sul secondo palo dal limite e sfiora il legno. Quattro minuti dopo va vicinissimo al gol del vantaggio. Conti lo serve, il numero 10 atalantino salta facilmente Dell’Orco e tira: palo esterno. Per la squadra di Gasperini è il dodicesimo legno colpito in campionato. Raggiunto proprio il Sassuolo in questa “speciale” classifica. Il Sassuolo, che perde Defrel per infortunio al 35’ (entra Politano), passa un minuto dopo. Pellegrini approfitta di un errore in disimpegno di Caldara a metà campo, ruba palla e vola verso la porta difesa da Berisha, lo salta e segna. Per l’Atalanta è il primo gol subito in casa del 2017. Dopo 524 minuti di imbattibilità. Per Lorenzo Pellegrini il 6° gol in campionato, cinque li ha segnati in trasferta.

Forcing Atalanta

Nella ripresa, l’Atalanta prova a scuotersi. La fase difensiva del Sassuolo, con due ottimi Acerbi e Cannavaro, è però perfetta. Al 48’ ci prova Masiello di testa, sugli sviluppi di un corner battuto dal Papu Gomez. Il difensore bergamasco manda alto, ma si lamenta con l’arbitro per una presunta trattenuta. Il Sassuolo difende (bene) e prova in contropiede al 67’: un diagonale di Ragusa finisce fuori di poco. Gasperini si arrabbia. L’Atalanta spinge. Al 72’ il Papu Gomez regala il secondo assist (su due gol totali segnati in campionato) a Cristante. Il centrocampista batte Consigli, e lo stadio Atleti Azzurri d’Italia torna a sperare. Il pubblico va a mille, Petagna e compagni pure. Un minuto dopo, il portiere del Sassuolo salva su Grassi: un vero e proprio miracolo che gli consente di salvare il risultato. L’Atalanta ci prova ancora, con Caldara soprattutto al 78’. Il difensore nerazzurro, pescato forse in fuorigioco, non riesce a segnare il raddoppio. La partita finisce così. Frenatina per l’Atalanta, un buon punto per il Sassuolo, ma un'altra rimonta subita. E' un anno così.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport