La prima visita di Yanghong Li a Milanello

Serie A
Yanghong Li, i nuovi dirigenti e la squadra a Milanello (fonte Twitter Milan)

I nuovi dirigenti prima sbagliano strada, poi raggiungono regolarmente Milanello e vengono accolti da Montella e i calciatori. Presentazione e discorso alla squadra, poi i saluti prima di cena

La prima volta non si scorda mai. Sarà sicuramente così anche per Yanghong Li, che questo pomeriggio ha fatto visita a Milanello dopo esser diventato presidente del Milan. Di certo non in una giornata qualunque, proprio alla vigilia del derby. Esordio speciale per una società che domani vivrà la prima, grande partita. Proprio nella giornata più attesa, quella della sfida contro l’Inter.

E questo pomeriggio la squadra, ovviamente, era tutta a Milanello per la rifinitura in vista del derby di domani. E nel quartier generale rossonero è arrivata anche la nuova proprietà. Con un incidente di percorso, però. Perché nel tragitto verso Milanello, i cinesi hanno anche sbagliato strada. Deviazione che non ha impedito la loro visita alla squadra, impegnata nella preparazione della sfida contro l’Inter. Ad accogliere la nuova proprietà c’erano l’allenatore Vincenzo Montella, i calciatori Riccardo Montolivo ed Ignazio Abate ed il team manager Vittorio Mentana. Sono stati loro a guidare Yanghong Li in questa lunga visita a Milanello, fino alla sala del camino dove c’era tutta la squadra schierata al gran completo. Vincenzo Montella ha presentato tutti i calciatori ai nuovi dirigenti, con Yanghong Li e Marco Fassone che hanno poi rivolto un discorso alla squadra in sala conferenze. Una visita al centro sportivo rossonero e poi i saluti, intorno alle 20.10. Dopo appena 50 minuti trascorsi a Milanello. Soltanto il nuovo amministratore delegato Fassone ed il direttore sportivo Mirabelli sono rimasti a cena con la squadra, Yanghong Li e gli altri dirigenti hanno invece dato appuntamento a domani.

Esonerato Rocco Maiorino

E’ stata la lunga giornata di Yanghong Li e della nuova società cinese del Milan. Finita l’era Berlusconi, per il calcio rossonero è ora iniziata una nuova pagina. Con l’avvicendamento delle proprietà ma anche dei dirigenti. C’è stato l’addio illustre di Adriano Galliani, da sempre braccio destro di Silvio Berlusconi. E quest’oggi c’è stato anche l’esonero di Rocco Maiorino, fino al momento del cambio di società direttore sportivo dei rossoneri. Il tutto gli è stato comunicato via telefono, proprio durante la conferenza stampa che la nuova proprietà stava tenendo a Milanello. Rocco Maiorino, il cui contratto sarebbe comunque scaduto nel 2017, lascia quindi ufficialmente i rossoneri. Al suo posto, come già noto da tempo, ci sarà Mirabelli che già oggi è stato impegnato nella prima uscita da nuovo direttore sportivo del Milan, in occasione della partita della Primavera rossonera.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport