Cagliari, Rastelli: "Primo tempo spettacolare"

Serie A
L'esultanza dei calciatori del Cagliari (Getty)
cagliari_esultanza_getty

Tanta soddisfazione nelle parole dell’allenatore rossoblù dopo il netto 4-0 al Chievo Verona: "Primo tempo spettacolare per qualità e fantasia di gioco. L’abbraccio di Borriello? E' un grande professionista"

"Da tempo vedo i ragazzi allenarsi con grandissimo entusiasmo. Sto cercando di lavorare molto sulla testa, al di là degli aspetti tecnico-tattici, per tirare fuori il meglio da questo gruppo. Sau ha ritrovato il gol, Borriello ha firmato il suo quindicesimo centro in stagione; ho avuto ottime risposte da Salamon e Deiola. Bartosz ha aspettato per tre mesi il suo momento e si è sempre allenato benissimo, da grande professionista; oggi mi serviva la freschezza di Deiola e l’ho messo dentro. Tengo tutti in considerazione, li premio quando vedo arrivare il momento giusto", c'è davvero tanta soddisfazione nelle parole di Massimo Rastelli dopo il poker del suo Cagliari al Chievo Verona.

Rastelli: "Primo tempo spettacolare"

"Era una ghiotta occasione per tornare a vincere e passare una Pasqua serena. Il primo tempo è stato spettacolare per qualità e fantasia di gioco. Abbiamo corso dei rischi, ma è stato bravissimo Rafael ad intervenire con ottime parate. Restare con la porta inviolata ha permesso di mantenere positività ed ottimismo e così abbiamo chiuso la gara", le parole di Massimo Rastelli. Che poi ha analizzato così la stagione della sua squadra: "A causa degli infortuni ho dovuto continuamente riadattare la situazione per cercare il risultato, partita dopo partita. Da qui alla fine credo che ci sia la possibilità di vedere un Cagliari bello e divertente. L’abbraccio di Borriello dopo il primo gol? Mi ha fatto piacere. E' un grande professionista, attaccato alla maglia; dopo avere avuto il tempo per conoscerlo come uomo, il rapporto si è cementato. Obiettivi da qui a fine stagione? Vogliamo scalare la prossima posizione che al momento ci vede 2 punti in ritardo rispetto all’Udinese".

Salamon: "Ho sfruttato la mia occasione"

Tanta soddisfazione anche nelle parole di Salamon. "Quest’anno ho avuto poche occasioni, ma ho sempre lavorato bene, cercando di farmi trovare pronto. Oggi ho sfruttato la mia chance. Non era facile giocare per nessuna delle due squadre, faceva un gran caldo. Noi abbiamo avuto il giusto piglio, abbiamo saputo anche offrire un ottimo spettacolo. Siamo stati cinici e nelle poche occasioni concesse siamo stati bravi a rimediare. E’ stato importante il nostro atteggiamento, abbiamo sempre dato pressione e credo che la vittoria sia più merito nostro che demerito del Chievo", le parole del calciatore del Cagliari.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport