Chievo, Maran: "Torino più forte, ma ci abbiamo provato"

Serie A
Rolando Maran, allenatore del Chievo (Getty)
rolando_maran_chievo_getty

Sconfitta per i gialloblù, queste le parole dell'allenatore in sala stampa: "Devo dire che da oggi traggo qualcosa di positivo. Ho visto lo spirito giusto, ci abbiamo almeno provato, poi siamo anche stati puniti da alcuni episodi"

Niente da fare per il Chievo, alla fine arriva la sconfitta. L'ennesima: "Non riusciamo a mettere in campo le prestazioni che ci contraddistinguevano sino a un mese fa". I gialloblù di Maran incassano un secco 3-1 contro il Toro di Miha, l'ennesimo gol in Serie A di Sergio Pellissier non serve a nulla. Decidono la gara le tre reti granata: Ljaijc, Zappacosta e Iago Falque. "Alcuni episodi ci hanno condizionato". Queste le parole di Rolando Maran in sala stampa. 

"Torino più forte!" - L'amarezza di Maran, insoddisfatto per il risultato e la gara contro il Toro: "Siamo evidentemente in un momento difficile. Non riusciamo a mettere in campo le prestazioni che ci contraddistinguevano sino a un mese fa, anche perchè ci stanno mancano tanti giocatori e chi sta giocando tanto ha bisogno di tirare il fiato. Devo dire che da oggi traggo qualcosa di positivo. Oggi ho visto lo spirito giusto - continua Maran, sottolineando l'approccio - ci abbiamo provato, poi siamo anche stati puniti da alcuni episodi. Poi il Torino si è dimostrato alla fine più forte”. E ancora, sui giocatori utilizzati: "Depaoli ha fatto bene. Non era semplice giocare in quel ruolo, praticamente alla prima in Serie A, si è fatto trovare pronto. Il suo ruolo naturale è la mezzala, ma l’ho provato anche da terzino. Secondo me in futuro può fare questo ruolo. Certo, non si deve fermare ma deve continuare a lavorare duro”. 

Su Pellissier - Ormai non fa quasi più notizia. Segna sempre lui, sempre. E a 38 anni sembra un ragazzino: "Smettere? Macché, io voglio continuare a giocare!". Lo dice sempre, lo ribadisce in ogni occasione. Contro il Torino è arrivata l'ennesima perla, 9 reti stagionali e 132 col Chievo. Questo il commento di Maran: "Pellissier è un esempio per questi ragazzo ed è giusto sottolinearlo. Ma oggi ho visto dei ragazzi che hanno provato sempre ragionato da squadra, trascinati sicuramente dal capitano”. Leader da sempre in casa Chievo.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport