Sampdoria-Schick, incontro per discutere la clausola e il rinnovo

Serie A
Patrik Schick, attaccante della Sampdoria (fonte Getty)
patrik_schick_sampdoria_getty

I blucerchiati provano a blindare il proprio gioiellino, ieri incontro per alzare la clausola a 40 milioni. Ma gli agenti del calciatore prendono tempo e chiedono un rinnovo a cifre importanti

Scommessa già vinta dalla Sampdoria, Patrik Schick è tra le grandi sorprese di questo campionato. Classe, talento e fiuto del gol: attaccante moderno e completo. Ed ora, meno di un anno dopo il suo arrivo in Italia dallo Sparta Praga, anche uomo mercato. 

Seguitissimo da tanti club, italiani ma non solo. La Sampdoria prova quindi a correre ai ripari, per blindare il suo gioiellino o, al massimo, per provare a capitalizzare il più possibile da una sua eventuale cessione. E ieri c’è stato un incontro proprio con l’entourage di Patrik Schick. La società blucerchiata era rappresentata dal presidente Massimo Ferrero e dal suo braccio destro, l’avvocato Antonio Romei. E poi c’era l’agente del calciatore, Pavel Paska, oltre a Satin, intermediario che la scorsa estate curò la trattativa che portò in Italia l’attaccante classe ’96 della Repubblica Ceca. L’intenzione della Sampdoria è quella di alzare la cifra della clausola: dai 25 milioni attuali a 40 milioni. Gli agenti del calciatore, però, hanno preso tempo. Ovviamente per accettare chiedono che Schick riceva un ingaggio superiore, con un rinnovo di contratto a cifre ben più alte rispetto a quelle attuali e con altri bonus. L’accordo, quindi, non c’è ancora. Dopo questo primo incontro le parti si riaggiorneranno, per fare chiarezza sul futuro di Patrik Schick.

Stagione da protagonista: i numeri

Anche perché l’attaccante classe ’96 continua a fare benissimo. Domenica, contro il Crotone, un’altra perla. Per un gol che lo ha portato in doppia cifra, nonostante le tante gare giocate partendo dalla panchina. La sua media gol, infatti, è importantissima: un gol ogni 117 minuti in campionato. E, soprattutto, record di reti segnate subentrando: ben sei in tutta la stagione. E dopo il gol al Crotone è anche il quarto calciatore più giovane in stagione in Europa ad essere arrivato in doppia cifra dopo Kylian Mbappé del Monaco, Dele Alli del Tottenham e Timo Werner del Lipsia. Nomi che stanno facendo impazzire l’Europa, con loro c’è anche Patrik Schick. Gioiellino che la Sampdoria vuole tutelare per il prossimo futuro. 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport