Serie A, Cagliari: personalizzato per Miangue, out Ceppitelli

Serie A
Ceppitelli, Cagliari (Getty)
ceppitelli_cagliari_getty

Gruppo rossoblù che si è ritrovato sul campo del centro sportivo di Asseminello per una nuova sessione di lavoro: allenamento personalizzato per Miangue, non ha preso parte alla seduta Ceppitelli. Deiola: "Vorrei indossare per sempre questa maglia"

Nuova giornata di lavoro per il gruppo rossoblù che si è ritrovato in mattinata sui campi del centro sportivo di Asseminello per continuare a preparare la sfida con il Pescara, gara in programma domenica pomeriggio allo stadio Sant’Elia con fischio d’inizio alle ore 15. Riscaldamento tecnico, una serie di partitelle a tema e per concludere una sessione di tiri in porta: questo il menù di lavoro scelto da Massimo Rastelli per la squadra. Allenamento personalizzato per Senna Miangue, ai box invece il difensore Luca Ceppitelli. Gruppo rossoblù che si ritroverà nel pomeriggio di domani per la seduta di rifinitura, successivamente parlerà in conferenza stampa l’allenatore rossoblù Massimo Rastelli. Cagliari che scenderà in campo contro il Pescara con una patch celebrativa sulla maglia in omaggio al Giro d’Italia, la cui edizione numero 100 partirà proprio dalla Sardegna il prossimo 5 maggio.

Deiola: "Vorrei indossare la maglia del Cagliari per sempre"

"Quando il Cagliari mi ha richiamato ero al settimo cielo: stavo rientrando a casa. Allo Spezia sono stato molto bene anche se non ho avuto tante occasioni di mettermi in mostra. Non mi sono pentito di quell'avventura perché tutto serve per crescere. Questo è il mio momento migliore da quando ho fatto rientro al Cagliari, mi sento bene ma soprattutto quando giochi riesci ad arrivare più in fretta al top della condizione", queste le parole del centrocampista del Cagliari Alessandro Deiola riportate dal sito ufficiale del club. "Penso di non essere pronto praticamente in niente perché c’è sempre da imparare. Se non pensi così sotto tutti i punti di vista, rischi di rallentare e di perderti per strada, invece voglio farmi sempre trovare pronto. Io lavoro sempre al massimo delle mie possibilità”, ha proseguito Deiola. Che poi ha parlato così del suo futuro: "Saranno determinanti le prossime cinque partite e so che tutto dipenderà da me. Ovviamente spero di restare perché per me è un onore vestire questa maglia che sognavo fin da piccolo e ora che ci sono arrivato vorrei tenerla per sempre addosso. Io ci spero ma poi la decisione finale spetterà alla società", ha concluso Deiola.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport