Iturbe risponde a Schick, tra Toro e Samp finisce 1-1

Serie A
Iturbe torna al gol dopo oltre un anno e mezzo: non segnava in Serie A da Frosinone-Roma del 12 settembre 2015

Apre l'attaccante ceco (poi sostituito per un problema alla spalla nella ripresa), chiude il paraguaiano pochi minuti dopo il suo ingresso in campo. Il pareggio consegna un punto a testa e lascia così le due squadre distanziate di tre lunghezze in classifica

Torino-Sampdoria 1-1

12' Schick (S), 78' Iturbe (T)

Era stata annunciata come la sfida tra Schick e Belotti, alla fine la gara tra Torino e Sampdoria si è chiusa con un pareggio. 1-1 il risultato finale, la prima rete con la maglia granata di Iturbe pareggia il vantaggio segnato proprio dall'attaccante ceco - poi costretto a lasciare il campo ad inizio ripresa. Rimangono così invariate le distanze in classifica, i piemontesi salgono a 49 mentre i blucercerchiati si trovano ora a 46. Non arrivano i tre punti che mancano da 2014 per la Samp all'Olimpico di Torino, il pari interrompe però il momento negativo che vedeva la squadra di Giampaolo arrivare da due sconfitte consecutive; il Toro soffre il palleggio dell'avversario ma alla fine riesce a conquistare un punto in una partita divertente.

Schick fa 11

Il grande ex Sinisa Mihajlovic si affida a un 4-2-3-1 con Boyè, Ljajic e Iago Falque dietro al gallo Belotti, Giampaolo risponde con un 4-3-1-2 e punta ancora sull'uomo del momento Patrick Schick al fianco di Quagliarella. Il primo tiro è del Torino con Zappacosta, che avanza sulla destra e serve Ljajic che calcia (largo). La squadra di casa parte è meglio ed è più aggressiva, ma è la Sampdoria a passare in vantaggio al primo tiro in porta: progressione di Linetty che serve l'attaccante ceco, che con un delizioso sinistro da fuori batte Hart; ancora a segno il gioiellino di casa blucerchiata, ora a quota 11 in questo campionato. Tenta di reagire la squadra granata prima con Belotti poi con Boyè, prima che Zappacosta serva Iago Falque all'altezza del dischetto: quest'ultimo calcia molto male e lontano dallo specchio della porta. La Samp riesce a tenere in mano la partita sfruttando le sue capacità in palleggio e frenando così il furore degli avversari, al 22' i ragazzi di Giampaolo hanno anche la possibilità di raddoppiare con Bruno Fernandes, che a tu per tu con il portiere si divora l'occasione calciando su Hart. Poco prima della mezz'ora di gioco altro tentativo di Iago che trova però pronto Puggioni. Primo tiro di Belotti al 35', sulla ribattuta calcia Ljajic ma non trova lo specchio. Il tentativo in pallonetto di Iago Falque chiude un primo tempo giocato a grande intensità con le due squadre che ci provano a viso aperto, ma è la Sampdoria a tenere il pallino del gioco.

Primo centro in granata per Iturbe

Partita che rimane dunque aperta, anche se perde uno dei suoi protagonisti appena 40 secondi dopo il fischio d'inizio della ripresa: in seguito a un colpo subito alla spalla Schick è infatti costretto a lasciare il campo, Giampaolo al suo posto inserisce Budimir: dopo un tentativo di testa di Quagliarella che costringe Hart a deviare in corner è il Torino a provarci con maggiore convinzione. Al 52' minuto conclusione improvvisa di Boyè da posizione defilata che trova i pugni di Puggioni, ci prova poi anche Ljajic prima che ancora Boyè calci di pochissimo a lato. Meglio il Toro in questa prima fase della ripresa, i blucerchiati riescono però a costruire un'azione pericolosa con Alvarez che serve Budimir - ma l'attaccante si coordina male e calcia molto alto. Meglio anche Belotti, più coinvolto nella manovra di squadra e più pericoloso come al 70', quando gira al volo un cross da calcio piazzato e costringe il portiere blucerchiato alla parata in due tempi. La Samp palleggia e controlla, Mihajlovic inserisce Iturbe per provare a dare una scossa ai suoi. E proprio il paraguaiano riesce a sfruttare un'indecisione della difesa ospite per pareggiare pochi minuti dopo il suo ingresso in campo; equilibrio ristabilito e prima rete in maglia granata per l'ex Verona e Roma. Momento positivo per i granata, che con un assetto molto offensivo provano a vincerla. Né Belotti né Maxi Lopez riescono però a trovare il raddoppio: finisce 1-1 una partita combattuta in cui i granata (al quarto pareggio consecutivo in casa) hanno avuto più occasioni ma la Samp è riuscita a tenere bene il campo.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport