Lazio, c'è la Samp: mercoledì la ripresa. Immobile...

Serie A
Ciro Immobile, attaccante della Lazio (Getty)
06a_immobile

Dopo la vittoria nel derby, i biancocelesti aspettano la Sampdoria all'Olimpico: Inzaghi ritroverà i suoi ragazzi nel pomeriggio di mercoledì, aspettando l'attaccante napoletano rimasto ai box contro la Roma...

Euforia derby, Inzaghi ha concesso ai suoi ragazzi un paio di giorni di riposo: "Se li sono meritati, prima della sfida con la Roma li ho tartassati!". Eh sì, tra colazioni insieme la mattina presto e allenamenti a mezzogiorno per preparare al meglio una delle sfide più importanti. Risultato? Vittoria per 3-1 e due giorni di riposo, con diversi calciatori che ne hanno approfittato per staccare un po' la spina: Patric ha scelto Barcellona, Felipe Anderson la Costiera Amalfitana; Hoedt, invece è stato in famiglia. Va così in casa Lazio, un po' di riposo prima delle prossime sfide altrettanto decisive. Ripresa fissata per domani alle 15. Immobile? La sua presenza non dovrebbe essere in dubbio per la sfida con la Samp, con l'attaccante che su Instagram ha commentato così: "Ce la farò a riprendermi?". L'ex Toro ha saltato la sfida con la Roma a causa di un virus intestinale dell'ultim'ora. Mentre de Vrij e Lukaku sono stati sostituiti per problemi fisici: "Li abbiamo cambiati in via precauzionale per qualche dolore muscolare in relazione al caldo e allo stress fisico”. Pochi dubbi però, con la Sampdoria dovrebbero esserci. L'unico assente, oltre Marchetti, sarà Parolo per squalifica. 

Diaconale: "Grande prova di maturità"

Intervenuto sulle frequenze di Lazio Style Radio, il portavoce della società biancoceleste Arturo Diaconale ha voluto commentare la vittoria nel derby: “Volevo sottolineare due cose. In primis il comportamento dei tifosi: non so quale tifoseria poteva reagire in maniera così composta dopo un’ingiustizia come quella subita dalla Lazio. Poi la squadra ha dato una prova di maturità incredibile, il fatto di essere immediatamente al corrente delle ingiustizie non ha provocato reazioni inconsulte. Negli ultimi 4 derby tutte e due le tifoserie si sono comportate bene dando una prova positiva che riguarda l’intera città di Roma. Nell’intervallo il mister ha spiegato ai ragazzi che la partita si poteva vincere e i giocatori sono tornati in campo con la giusta voglia di fare, che ha prodotto il risultato di cui siamo fieri".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche