Genoa, prove tattiche verso l’Inter: ok Ntcham

Serie A
Primo giorno di allenamento ad Acqui Terme per il Genoa (foto GenoaCfc.it)
allenamento_genoacfc

Nella prima giornata di lavoro vissuta nel ritiro di Acqui Terme, Ivan Juric ha ritrovato l’ex calciatore del Manchester City (che ha lavorato con il gruppo). Buone risposte anche da Perin, domani altra seduta e nuove riflessioni sulla possibile formazione da mandare in campo domenica

Primo giorno di lavoro ad Acqui Terme

E’ ufficialmente iniziato il ritiro del Genoa ad Acqui Terme. Dopo aver concluso la seduta di allenamento di ieri a Pegli, la squadra rossoblù è partita per il Piemonte nel tardo pomeriggio e lì resterà almeno fino alla partita in programma contro l’Inter (domenica alle ore 15 a Marassi). Il tecnico Ivan Juric dovrà ritrovare il suo gruppo e quel gioco - in parte mostrato anche nella partita persa domenica scorsa contro il Chievo - che tanto era stato apprezzato a inizio stagione. Non si può più scherzare, la zona retrocessione non è più così lontana e i rossoblù hanno bisogno dei punti che gli permettano di mantenere la categoria anche nella prossima stagione. Di qui la decisione di compattare il gruppo in ritiro, che come ha detto il presidente Preziosi durerà fino a salvezza raggiunta. Il calendario dice che dopo l’Inter il Genoa se la vedrà con Palermo, Torino e Roma; l’obiettivo è quello di tornare subito alla vittoria. 

Ancora prove tattiche

Il primo giorno di ritiro ad Acqui Terme è stato documentato dalla stessa società attraverso il suo sito ufficiale: "Tanta garra come richiede il momento - si legge - in mattinata la squadra ha sostenuto il primo allenamento allo stadio Ottolenghi di Acqui Terme, dove dalla serata di ieri si trova in ritiro per preparare la sfida con l’Inter". Sul prato dell’impianto calcato tante volte in passato, Burdisso e compagni sono stati impegnati in una lunga seduta di lavoro, iniziata con le consuete esercitazioni per sciogliere i muscoli e focalizzata sulle prime prove di assetto tattico da mettere poi in pratica contro i nerazzurri.

Ntcham in gruppo

Frequenti i cambi di pettorine nel corso delle partitelle a metratura intera o ridotta, utilizzate da mister Juric per una panoramica generale nella prospettiva di tirare le somme nei prossimi giorni - fondamentali per decidere chi dovrà scendere in campo domenica. Situazione infermeria: "Il tecnico croato ha ritrovato a pieno regime Ntcham che ha svolto la seduta senza controindicazioni alla fine”. Lavoro specifico inoltre per i portieri Lamanna, Rubinho, Zima, Faccioli e Bulgarelli con i preparatori, mentre Perin - che ha svolto un prima parte di allenamento in palestra - ha poi effettuato attività di campo con ottimi riscontri sotto le direttive del prof. Barbero".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport