Chievo, Maran: "Avevamo la partita in pugno. Gol loro? Irregolare"

Serie A
Rolando Maran, allenatore del Chievo (Ansa)

Pareggio per i gialloblù, ma conta poco. Il Palermo saluta la Serie A. Queste le parole dell'allenatore: "Rete di Goldaniga irregolare, sapevo che sarebbe stata una gara complicata ma con squadre così andiamo in difficoltà"

Un pareggio che per il Chievo non vuole dire nulla, oppure poco, ma che per il Palermo significa retrocessione in Serie B. La rete di Goldaniga non basta ai ragazzi di Bortoluzzi, i rosanero salutano la Serie A con tre giornate d'anticipo. Per il Chievo, invece, segna ancora Sergio Pellissier, al nono gol in campionato. A 38 anni. Eh sì, sempre lui, sempre la bandiera del Chievo, che nonostante l'età non vuole smettere di stupire. Di fare gol: "Smettere? Macchè. Voglio continuare a giocare". L'ha sempre detto e sempre lo dirà. Tornando alla gara col Palermo, ecco il commento di Rolando Maran in sala stampa dopo il pareggio: "Peccato sì, contro squadre del genere fatichiamo sempre". Sul gol del centrale: "Non era regolare". 

"Più spazio ai giovani ora"

Continua Maran, soffermandosi sulle difficoltà avute nella sfida coi rosanero: "Specialmente in queste partite, nelle quali incontriamo una squadra che chiude gli spazi e le traiettorie del pallone, il mio Chievo va in difficoltà". Maran spiega il perché: "Non abbiamo le caratteristiche di slancio nelle azioni, ci abbiamo provato con il palleggio ma non è bastato purtroppo". Sapevamo benissimo che questa sarebbe stata una partita difficile. Queste squadre non sono il nostro avversario naturale, bravi a trovare il vantaggio. Siamo stati bravi a passare in vantaggio, anche se dopo abbiamo sprecato tante occasioni e concesso tante occasioni al Palermo". Sull'utilizzo dei giovani nelle prossime giornate, l'obiettivo primario di un Chievo che in questa stagione si è salvato tranquillamente: "Mi auguro ci sia sempre più spazio per loro - dice l'allenatore - Finire la stagione al meglio non significa privarsi dei giovani”. E ancora, una riflessione sul Palermo. Un pareggio che non serve a nulla per i rosanero, ma che nonostante tutto ha messo in difficoltà il Chievo di Maran: "Il Palermo ha reagito bene al gol subito. Ha tentato di portare a casa il risultato e c’è riuscito. Non hanno avuto grandi occasioni e Sorrentino non ha avuto grandi difficoltà. Noi avremmo potuto fare meglio".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport