Napoli, ecco dove ha perso lo scudetto

Serie A
La delusione dei calciatori del Napoli (Getty)
napoli_getty

Analizzando la stagione della formazione azzurra si può notare come il divario in classifica con la Juventus sia maturato nel diverso rendimento che le due squadre hanno avuto nelle gare con le prime della classifica. Napoli che nel girone di ritorno ha però già migliorato il trend

Una lotta punto a punto con la Roma per il secondo posto che garantirebbe l’accesso diretto alla fase a gironi alla prossima Champions League, sabato il sorpasso azzurro dopo la vittoria sul Cagliari, domenica sera il controsorpasso giallorosso grazie al successo di San Siro contro il Milan. Ma ad analizzare i numeri della stagione del Napoli, i rimpianti rischiano di essere ben maggiori, addirittura… tricolori. Perché, statistiche alla mano, i punti di distanza rispetto alla Juventus (85 pt) capolista il Napoli (77 pt) li ha persi proprio negli scontri diretti contro le prime quattro squadre della classifica. Sconfitta all’andata contro i bianconeri e pareggio al ritorno al San Paolo (1-1 firmato da Khedira e Hamsik), ko a Napoli contro la Roma e poi vittoria all’Olimpico grazie alla doppietta di Mertens, doppia sconfitta con l’Atalanta, pareggio nella gara d’andata contro la Lazio e poi successo nella sfida dell’Olimpico. Riepilogo: 8 punti ottenuti dalla squadra di Sarri sui 24 disponibili, da sottolineare però il netto miglioramento della formazione azzurra nel girone di ritorno (7 punti contro uno solo, pareggio con la Lazio, conquistato nelle prima parte della stagione). 8 punti in totale contro i 17 sui 21 attualmente disponibili ottenuti dalla Juventus: il Napoli lo Scudetto lo ha perso proprio qui, negli scontri diretti.

Con le altre rendimento in media-Juventus

Un campionato nel campionato, perché analizzando nel dettaglio la stagione del Napoli si nota come – escluse appunto le gare con le prime quattro della classifica – la media punti azzurri sia in perfetta linea con il rendimento della Juventus: contro Milan, Inter, Fiorentina, Torino e Sampdoria il Napoli ha ottenuto 19 punti su 21, stesso risultato della Juventus che però ha conquistato 19 punti sui 30 in palio. Formazione di Sarri che è andata addirittura meglio rispetto alla Juventus nel blocco di partite in cui ha affrontato Udinese, Chievo, Cagliari, Sassuolo e Bologna: 25 su 27 i punti conquistati dalla formazione di Allegri, 26 su 30 quelli del Napoli. Cammino quasi uguale anche con le ultime cinque squadre della classifica: nelle sfida con Genoa, Empoli, Crotone, Palermo e Pescara Mertens e compagni hanno portato a casa 24 punti su 30, mentre la Juventus ha conquistato 24 punti sui 27 disponibili. Migliorare negli scontri diretti, è questo il salto di qualità al quale è chiamato il Napoli nella prossima stagione per ambire alla conquista del titolo. Ed evitare così i rimpianti tricolori.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport