Cagliari, lavoro defaticante per la squadra

Serie A
Massimo Rastelli, Cagliari (Getty)
rastelli_cagliari_getty

Lavoro defaticante per la squadra all’indomani della conquista del 'Trofeo Sardegna' contro l’Olbia, gruppo rossoblù che farà rientro a Cagliari nel pomeriggio per continuare a preparare la sfida di campionato con l’Empoli

A poche ore dalla conquista del 'Trofeo Sardegna' nella sfida giocata ieri contro l’Olbia e conclusa 4-0 (Joao Pedro, Faragò, Sau, Salamon i marcatori rossoblù), il Cagliari si è ritrovato di nuovo in campo questa mattina – sempre sul terreno di gioco dello Stadio Nespoli – per continuare a preparare la prossima sfida di campionato che vedrà la formazione allenata da Massimo Rastelli impegnata domenica alle 15 al Sant’Elia contro un Empoli alla ricerca di punti salvezza. Seduta di lavoro iniziata con esercizi di mobilità alla colonna, a seguire, core training e defaticante. Gruppo rossoblù che farà rientro a Cagliari nel pomeriggio subito dopo pranzo, domani mattina invece prevista una nuova sessione di lavoro questa volta sui campi del centro sportivo di Asseminello. Designato, intanto, l’arbitro della sfida con l’Empoli: a dirigere la gara del Sant’Elia sarà Maurizio Mariani di Aprilia, che sarà  coadiuvato dagli assistenti Salvatore Longo di Paola e Sergio Ranghetti di Chiari; quarto ufficiale Giulio Dobosz di Roma, arbitri di porta Paolo Valeri di Roma e Antonio Rapuano di Rimini.

Giulini: "Futuro Rastelli e Capozucca? Presto annunceremo scelte"

Una stagione ormai quasi al termine, un’altra da iniziare a programmare, il presidente del Cagliari Tommaso Giuliani parla così delle strategie future del club rossoblù: "Abbiamo cominciato questa settimana a chiacchierare col mister in vista della stagione prossima. Siamo soddisfatti del suo lavoro, bisogna solo cercare di capire se ci sono le strategie comuni e la volontà di proseguire insieme. Stesso discorso per il ds Capozucca. Prima della partita col Milan o subito dopo annunceremo le nostre scelte strategiche", le parole del presidente riportate dal sito ufficiale del club. Giulini che ha poi parlato anche di Cossu: "Per me Andrea ritorna al Cagliari per chiudere la sua carriera con la maglia rossoblù. Era il suo sogno e due anni fa gli avevamo fatto una promessa in tal senso. Ora dovrà dare lui la risposta, sarà un discorso che faremo con lui, con l’allenatore e con il direttore sportivo. Abbiamo investito 8 milioni di euro sullo stadio. La nostra strategia per l’anno prossimo prevede la conferma dei nostri giocatori migliori. Vogliamo consolidarci, se ci sarà bisogno di puntellare l’organico provvederemo", ha concluso Giulini.

Rastelli: "Disputato un ottimo campionato"

Al termine del 'Trofeo Sardegna', l’allenatore rossoblù Massimo Rastelli ha tracciato un bilancio sulla stagione del Cagliari al sito ufficiale del club: "Penso che abbiamo fatto un ottimo campionato, passando anche attraverso partite difficili. Siamo una neopromossa, era fondamentale mantenere la categoria. Molti di noi erano debuttanti in Serie A, qualcuno aveva avuto esperienze ma senza diventare mai grande protagonista. Abbiamo rafforzato la rosa con giocatori esperti ma raggiungere la salvezza non è mai facile. Conosco le difficoltà che abbiamo dovuto affrontare. Anche io alcune volte avrei voluto praticare un calcio diverso, ho puntato sulla praticità perché il risultato è quel che conta di più e che resta", ha concluso Rastelli.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport