Atalanta, Hateboer torna in gruppo

Serie A
Gian Piero Gasperini, allenatore dell'Atalanta (Getty)
gasperini_getty__3_

Il calciatore nerazzurro ha lavorato con i compagni a due giorni dall’importante sfida contro il Milan. Nella giornata che si è aperta con l’ufficializzazione del rinnovo del tecnico, Gasperini ha lavorato il mattino senza Dramé, Konko e Zukanovic (ancora a parte)

Mancano soltanto due giorni al decisivo appuntamento fissato per sabato sera alle ore 20:45, quando l'Atalanta - allo Stadio Atleti Azzurri d'Italia - affronterà il Milan nello scontro diretto che potrebbe consegnare ai nerazzurri la certezza aritmetica di giocare in Europa la prossima stagione. Manca soltanto un punto perché l’Europa League (prima sognata poi inseguita in questa stagione) diventi realtà, la squadra di Gian Piero Gasperini vuole dare un'ultima spallata agli avversari e tornare anche alla vittoria dopo il pareggio per 1-1 ottenuto a Udine contro i bianconeri nell'ultimo turno di Serie A.

Hateboer in gruppo

Continua pertanto la preparazione della squadra al centro sportivo Bortolotti di Zingonia, questa mattina la formazione bergamasca si è allenata a porte chiuse per preparare proprio l'anticipo contro i rossoneri di Montella nella maniera migliore; arrivano buone notizie per il tecnico nerazzurro, visto che Hateboer si è regolarmente allenato con il resto del gruppo, come comunica il sito ufficiale della stessa Atalanta. Per quanto riguarda invece gli altri calciatori alle prese con qualche problema fisico, Dramé, Konko e Zukanovic hanno proseguito con i rispettivi programmi di lavoro personalizzati per risolvere i loro guai fisici. Per la giornata di domani sempre a Zingonia è previsto un altro allenamento a porte chiuse: sarà vigilia di partita e Gasperini dovrà provare e trovare le giuste soluzioni tecnico-tattiche che possano permettere ai suoi ragazzi di avere la meglio sul Milan.

Gasperini ha rinnovato

Giornata importante per il club bergamasco iniziata con l'annuncio ufficiale del rinnovo dell'allenatore per le prossime tre stagioni; il contratto che conferma così la presenza di Gasperini sulla panchina nerazzurra prevede anche un’opzione per una quarta stagione. Un accordo anticipato nei giorni scorsi che ora è diventato realtà, con reciproca soddisfazione di entrambe le parti: "Mi sento fortunato perché quando il presidente e la società mi hanno voluto qui l'anno scorso e hanno confermato di volermi ancora per le prossime stagioni, hanno dimostrato di avere grande stima nei miei confronti e di questo sono onorato - ha detto l’allenatore - questo rinnovo mi motiva a fare sempre di più". Felicissimo ed entusiasta anche il presidente Antonio Percassi: "Gasperini sta facendo un grandissimo lavoro ed è in sintonia con la società e con la proprietà". Avanti insieme dunque fino al 2020 e testa all’Europa, che l'allenatore vorrà giocare con i suoi ragazzi a partire dalla prossima stagione.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport