Siparietto Del Piero-Papu: "Alex, mi vergogno a parlare con te!"

Serie A

Il Papu Gomez incassa i complimenti di Del Piero, poi ammette: "Alex, mi vergogno a parlare con te. Sei stato il mio idolo". E dopo la qualificazione in Europa League, altro siparietto con Gasperini: "Ti insegnerò la Papu Dance"

Ben 26 anni di attesa, poi finalmente il gran momento è arrivato: l’Atalanta è in Europa! I nerazzurri sono la vera sorpresa del campionato e, in un certo qual modo, anche la squadra più social della Serie A. Con il 'Papu' Gomez diventato un vero idolo del web, con i suoi post, le sue stories e l’esilarante coppia che ha formato con Andrea Petagna anche fuori dal campo. Tra video divertenti e balletti, però, l’argentino non ha perso di vista quello che era il vero obiettivo stagionale: l’Europa. Conquistata con merito, anche grazie ai suoi gol e le sue giocate: già 14 reti e 12 assist in campionato. E ieri sera è arrivata l’ennesima soddisfazione per lui, con le bellissime parole di Alex Del Piero. Prima il complimento: "Hai fatto una stagione pazzesca, fenomenale. Non che prima non lo fossi, ma ora stai avendo una grande continuità di giocate". Poi la domanda: "Pensi sia proprio il ruolo che ti sta permettendo di fare questo?". Il 'Papu', però, non riesce a trattenere l’emozione: "Mi vergogno. Ti ho visto giocare e sei un idolo. Quando ero piccolo seguivo il calcio italiano per seguirti, per fortuna abbiamo giocato contro in un Catania-Juventus e siamo stati in campo insieme". Sì, perché anche a 29 anni un calciatore può avere degli idoli. E ieri, per Gomez, è arrivata una doppia vittoria: l’Europa con l’Atalanta e i complimenti di Alex Del Piero

Gasperini e la Papu Dance

"Se andiamo in Europa, ballerò la Papu Dance". Come si dice? Ogni promessa è debito. Ed allora vorrà dire che il buon Gian Piero Gasperini sarà costretto a prender lezioni dal suo attaccante, ma di sicuro lo farà con piacere dopo questo storico traguardo e le grandi giocate che gli ha regalato l’argentino. E poi, proprio in questo momento, 'todo el mundo baila como el Papu'. Tormentone. Per un po', fuori dal campo, i ruoli s’invertiranno e sarà quindi Gomez a guidare Gian Piero Gasperini. "Adesso deve darmi ancora qualche lezione, però l’ho fatto negli spogliatoi in incognita. Il giudizio di Gomez? Non mi ha visto ancora", ha detto l’allenatore. L’appuntamento, però, è rimandato. A quando? All’ultima giornata. E Gasperini rilancia: "Ora dovrò affrontare due settimane di lezioni, il Papu m’insegnerà per bene. Sarò competitivo, tranquilli!".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport