Crotone, Nicola: "Ora serve sana pazzia"

Serie A
Davide Nicola, Crotone (Getty)
crotone_getty

Successo sull'Udinese e corsa salvezza ormai definitivamente riaperta, l’allenatore rossoblù pensa già alla gara contro la Juventus in programma nel prossimo turno: "Bisognerà aggiungere un po' di sana pazzia, sarà una settimana stimolante"

Diciassette punti nelle ultime sette partite di campionato, una media scudetto che avvicina la formazione rossoblù alla salvezza: Empoli adesso avanti solo di un punto, Genoa di due, finale di stagione davvero incredibile per il Crotone. E se nella conferenza stampa di presentazione del match Davide Nicola aveva chiesto alla sua squadra di essere "folle e affamata", adesso – dopo il successo sull’Udinese – in vista della sfida con la Juventus in programma nel prossimo turno l’allenatore lancia un nuovo messaggio al gruppo rossoblù: “Bisognerà aggiungere un po’ di sana pazzia, sarà una settimana stimolante, ovviamente ci sono tante differenze tra le due squadre, vediamo fino a che punto la testa può contare. Credo che la Juventus non abbia bisogno di preparare la partita in base alla ‘fame’, quella bianconera è una squadra straordinaria e lo sta dimostrando a livello mondiale”, le parole dell’allenatore del Crotone Davide Nicola.

"Lavoriamo solo su noi stessi"

Nicola che poi analizza così la vittoria sull’Udinese che porta il Crotone a un solo punto in classifica dall’Empoli: "Oggi sono stato bravo in panchina, perché fatico sempre a rimanere dentro l’area tecnica, per il resto sarò bravo solo se riuscirò a raggiungere quello che voglio. Noi stiamo lavorando molto su di noi, senza pensare troppo agli avversari, anche perché non abbiamo tante alternative. Domenica affronteremo la Juventus, ma in questo momento non è il momento di pensare agli avversari ma vedere quanto riusciamo a fare noi: sappiamo che è difficile, ma continuiamo a crederci. Oggi è stata una partita tosta e difficile, l’Udinese ha una mentalità importante, è stata  una delle partite in cui siamo stati più in difficoltà. Complimenti a Delneri e alla sua squadra", ha concluso l’allenatore del Crotone Davide Nicola.

Falcinelli: "Vittoria dedicata a Stoian"

Tanta gioia a fine gara nelle parole di Diego Falcinelli: "Non sapevamo gli altri risultati, ma sapevamo che se avessimo vinto avremmo accorciato su una delle due nostre concorrenti, invece lo abbiamo fatto su entrambe. Contro l’Udinese abbiamo ottenuto una vittoria importante, davanti a una squadra che non ha regalato nulla. Bisogna continuare così, oggi è stata una gara dura, perché quando sei costretto a vincere sempre mentalmente ti porta via tanto. Stoian? A fine partita abbiamo dedicato a lui questa vittoria", le parole dell’attaccante del Crotone.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport