In Argentina sono sicuri: Icardi torna in Nazionale

Serie A
Mauro Icardi, attaccante dell'Inter (fonte lapresse)
icardi_gol_lapresse__2_

Jorge Sampaoli convocherà anche Mauro Icardi per le due partite che l'Argentina affronterà contro Brasile e Singapore a giugno. L'attaccante nerazzurro torna in Nazionale tre anni dopo la sua prima ed unica presenza con l''albiceleste'

Ben 24 gol in campionato, terza stagione consecutiva in doppia cifra con la maglia dell’Inter. Nonostante la difficile annata dei nerazzurri, l’argentino sta riuscendo a mantenere statistiche da grande attaccante. Numeri che però, per il momento, non gli hanno permesso di conquistarsi un posto nella Nazionale 'albiceleste'. Il commissario tecnico Bauza lo ha fin qui ignorato, preferendogli anche attaccanti come Pratto o Alario.

Maurito torna in Nazionale

Ma l’attesa, per il capitano dell’Inter, potrebbe essere finita. In Argentina ne sono sicuri: Mauro Icardi sarà nella lista dei convocati per le due partite contro Brasile e Singapore. Ad assicurarlo è il quotidiano Olè, che ha anticipato un’apertura all’attaccante nerazzurro dopo l’addio di Bauza. Il prossimo commissario dell’Argentina sarà Jorge Sampaoli, che presto diramerà le sue prime convocazioni. Ed Icardi dovrebbe ricevere la tanto attesa chiamata, a distanza di quasi quattro anni dalla prima ed unica volta. Il centravanti dell’Inter esordì infatti con l’Argentina il 16 ottobre del 2013, entrando all’82’ della partita valida per le qualificazioni ai Mondiali del 2014 contro l’Uruguay. E, ad oggi, questa resta anche l’unica presenza di Icardi con l’Argentina. Ma il suo momento sembra finalmente arrivato: l’attaccante nerazzurro sarà convocato per le due partite contro Brasile (9 giugno a Melbourne) e Singapore (13 giugno a Singapore).

Siviglia-Sampaoli: addio anticipato?

E lo stesso quotidiano Olè ipotizza un addio anticipato di Jorge Sampaoli al Siviglia. La squadra spagnola ha infatti già concluso la propria stagione, essendo fuori dalle coppe europee e non avendo più nulla da chiedere al campionato. Dopo la sconfitta per 4-1 al Santiago Bernabeu, infatti, il Siviglia non più acciuffare il terzo posto, distante sei punti ed occupato dall’Atletico Madrid, né può scivolare al quinto, essendo a +5 sul Villarreal. Sampaoli è quindi sicuro di aver conquistato il quarto posto, che vale la partecipazione ai playoff di Champions League. La partita dell’ultima giornata contro l’Osasuna, quindi, è a questo punto inutile. Ecco perché l’allenatore potrebbe decidere di lasciare anticipatamente l’incarico al Sivigia, per dedicarsi alla Nazionale argentina e alle prime convocazioni. A breve, quindi, ci sarà una conferenza stampa d’addio e Sampaoli comunicherà la lista dei calciatori che prenderanno parte alle partite con Brasile e Singapore. Con Mauro Icardi che scalpita per il suo ritorno in Nazionale. 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche