Genoa, dopo la salvezza raggiunta si inizia a pensare al futuro

Serie A
Il Genoa festeggia il gol di Rigoni (foto GenoaCfc.it)
gol_genoa

Al termine della vittoria ottenuta contro il Torino Juric ha concesso ai suoi ragazzi due giorni di riposo, mercoledì i calciatori si ritroveranno a Pegli per preparare la sfida contro la Roma. Intanto Preziosi ha commentato l'obiettivo raggiunto, la società lavora già per la prossima stagione

Ancora in Serie A

La salvezza tanto inseguita è arrivata, con un'altra della vittoria dopo quella ottenuta due settimane fa contro l’Inter, il Genoa conquista tre punti contro il Torino e si porta a casa il necessario per mantenere la categoria anche nella prossima stagione. Grande festa al termine della partita per i giocatori e per l'allenatore Ivan Juric, dopo tante difficoltà i rossoblù si sono ritrovati e hanno così chiuso un campionato difficile - in attesa di giocare l'ultima partita la prossima settimana all'Olimpico contro la Roma. L’obiettivo però è già stato centrato e come premio per i suoi ragazzi il tecnico croato ha concesso due giorni di riposo alla sua squadra.

Preziosi su salvezza e futuro

Oggi il Genoa non si è allenato e così sarà anche domani, l’appuntamento in agenda è fissato per mercoledì pomeriggio, quando i calciatori torneranno in campo in una seduta a porte aperte davanti ai tifosi, che sono stati importantissimi anche nella giornata di ieri per spingere la squadra verso la vittoria e una salvezza ottenuta ma più che mai sofferta, come ha confermato anche il presidente Preziosi nel corso di un'intervista rilasciata a Radio Anch’Io: "Sono il primo responsabile degli errori di stagione, ma una squadra che vince con Fiorentina, Juventus e Roma non può soffrire così. Abbiamo perso Perin, Veloso e Izzo che sono giocatori importanti ma sicuramente ho sbagliato qualcosa. Juric? Lo incontrerò nei prossimi giorni e vedremo cosa potrà accadere in futuro".

Prime riflessioni sul mercato

Prima della fine della stagione, inoltre, iniziano anche a girare le prime voci di mercato che riguardano i possibili movimenti della prossima finestra che inizierà a luglio, tra entrate e uscite si attendono numerose novità sul fronte rossoblù - come la società ha ormai abituato tutti da anni. In particolare, va segnalato l'interesse del Milan intorno al nome di Giovanni Simeone - che potrebbe così lasciare Genova dopo una stagione - in cambio del cartellino di Gianluca Lapadula più soldi; le parti nei prossimi giorni riprenderanno i contatti, ora che la salvezza è stata raggiunta il club ligure può guardare al futuro e iniziare così a pensare alle giuste mosse per rinforzare la squadra in vista della prossima annata.