Crotone, Crisetig: "Sappiamo che con la Lazio è il match decisivo"

Serie A
Lorenzo Crisetig, centrocampista del Crotone (fonte Getty)
Blerim_dzemaili_bologna_getty

Il centrocampista del Crotone sulla corsa salvezza: "Con la Lazio match decisivo, sappiamo di dover fare il massimo. Penseremo solo a noi stessi, gli altri risultati li guarderemo alla fine della partita. Sono contento che i nostri tifosi ci sono vicini in questo momento"

Di questi tempi, lo scorso anno, il Crotone festeggiava la promozione in Serie A. Ed ora i rossoblù lottano per difendere questa categoria, dopo una stagione difficile conclusa però con una lunga cavalcata che ha portato la squadra di Davide Nicola a giocarsi la salvezza all’ultima giornata. Domenica sera ci sarà la partita decisiva, allo stadio Scida contro la Lazio di Simone Inzaghi. Dopo sette risultati utili consecutivi (cinque vittorie e due pareggi) la corsa del Crotone si è fermata allo Stadium, contro la Juventus campione d’Italia. Ora Nicola vuole un ultimo sforzo per puntare alla salvezza.

Crisetig: "Match decisivo"

La squadra rossoblù ha lavorato regolarmente oggi dividendosi tra palestra, per un lavoro di forza, e campo, per la trasformazione con possessi palla e partitine a pressione. In occasione della seduta odierna ha parlato anche Lorenzo Crisetig. "Sarà un match decisivo per noi, sappiamo di dover fare il massimo per poter vincere la partita – ha dichiarato il centrocampista - Stiamo affrontando questa settimana al meglio, i primi due giorni sono fondamentali per lavorare sotto il punto di vista organico e di preparazione fisica alla partita. Ed è quello che stiamo facendo".

"Pensiamo a noi"

Chiaramente il discorso qualificazione non dipenderà solo dai rossoblù: il Crotone dovrà vincere e sperare in un passo falso dell’Empoli a Palermo. "Ma noi pensiamo soltanto a noi stessi, bisogna giocare al massimo la nostra partita – spiega Crisetig - Poi al 95’ o al 98’ vedremo come sarà andata". Sull’avversario: "La Lazio è una squadra che in questa stagione ha dimostrato tutto il suo valore. E’ un avversario che, se non affronti con il giusto impegno e la giusta mentalità e forza, ti può mettere in grande difficoltà e non riusciresti quindi a portare la partita dalla tua parte. Sappiamo quello che dobbiamo fare e cercheremo di farlo sicuramente. Il pubblico? Ho visto che i biglietti sono andati a ruba, è una cosa molto bella che i nostri tifosi ci stiano vicini in questo momento. Faccio un altro appello alla gente, spero ne venga più possibile a sostenerci e a sperare con noi".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport