Cagliari, c’è il rompete le righe: si riparte l'8 luglio

Serie A
Il saluto dei calciatori del Cagliari ai tifosi (Getty)
cagliari_getty

Dopo il bel successo sul Milan nell'ultima gara di campionato, la squadra si è ritrovata al centro sportivo di Asseminello per i saluti di fine stagione: gruppo rossoblù che si ritroverà il prossimo 8 luglio a Pejo, sede scelta per il ritiro

Una salvezza praticamente mai stata in discussione e conquistata con largo anticipo, tre punti arrivati nei minuti di recupero contro il Milan nell’ultima disputata al Sant’Elia, un successo per congedarsi nel miglior modo possibile davanti al popolo rossoblù. E' stata una domenica perfetta per il Cagliari o, per usare le parole di Massimo Rastelli, una "domenica da film". Undicesimo posto a quota 47 punti in classifica, questo il bilancio finale della stagione rossoblù che oggi si è definitivamente conclusa. La squadra, infatti, si è ritrovata questa mattina al centro sportivo di Asseminello per una breve riunione tecnica nella quale sono stati ripercorsi ed analizzati i momenti più significati della stagione: oltre ai giocatori e a Rastelli, erano presenti al gran completo anche tutta l’aria tecnica, lo staff medico e sanitario e i magazzinieri. Un ultimo saluto con tanto di brindisi finale voluto da Massimo Rastelli. Stagione 2016/2017 dunque ufficialmente conclusa, ora per tutti qualche settimana di vacanza e poi testa al prossimo campionato: gruppo rossoblù che si ritroverà sabato 8 luglio a Pejo, sede del ritiro, per iniziare a preparare la nuova annata calcistica.

Dessena: "Orgoglioso di questa squadra"

Bloccato da un infortunio che lo ha costretto a rimanere ai box nell’ultima parte della stagione, il capitano del Cagliari Daniele Dessena ha fatto un bilancio della stagione appena conclusa. "L’obiettivo di inizio stagione era la salvezza ed è stato centrato. Ringrazio il presidente, il direttore e l’allenatore. Tutti hanno dato il loro contributo, sia chi ha giocato di più sia chi ha giocato di meno. L’abbiamo dimostrato ancora una volta nella partita contro il Milan, dove è andato tutto nel modo giusto. Abbiamo sempre onorato il campionato e nell’ultima gara ufficiale al Sant’Elia è arrivato un successo di prestigio contro una squadra come quella rossonera. Non è un caso se Tachtsidis gioca la prima partita da centrale della sua vita e la gioca alla grande o se un ragazzo di nemmeno vent’anni come Crosta debutta in Serie A e fa benissimo: vuol dire che noi vecchietti abbiamo contribuito a formare un bel gruppo, sin dal primo giorno di ritiro. Sono orgoglioso di questa squadra", le parole di Dessena riportate dal sito ufficiale del Cagliari.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport