Cagliari-Rastelli, conferma vicina

Serie A
Rastelli, Cagliari (Getty)
rastelli_cagliari_getty

Colloquio positivo quello tra il direttore sportivo Rossi e l’allenatore rossoblù: Massimo Rastelli che adesso incontrerà il presidente Tommaso Giulini, conferma in panchina anche per la prossima stagione sempre più vicina

Salvezza conquistata con largo anticipo, stagione conclusa all’undicesimo posto a quota 47 punti e impreziosita dal successo nell’ultima gara di campionato contro il Milan, adesso in casa Cagliari è tempo di pensare al futuro che con ogni probabilità vedrà sulla panchina rossoblù ancora Massimo Rastelli. Incontro positivo quello avvenuto tra l’allenatore e il nuovo direttore sportivo rossoblù Giovanni Rossi, una faccia a faccia in cui sono state tracciate strategie e programmi per la prossima stagione: Rastelli, adesso, incontrerà (con ogni probabilità nella giornata di oggi) il presidente Tommaso Giulini ma tutti i segnali sembrano portare alla conferma dell’allenatore che tanto bene ha fatto in questa stagione. Già nel post gara contro il Milan Rastelli aveva annunciato a breve novità sul suo futuro: “Il mio rinnovo? Ci incontreremo con il nuovo direttore sportivo e il presidente per fare il punto della situazione e ci confronteremo. Mi auguro che ci siano tutti i presupposti per continuare questo progetto". Presupposti che sembrano esserci, salvo sorprese dell’ultimo minuto. Oltre a Bucchi, infatti, un nome che piace molto al Cagliari è quello di Maran, ma in casa Cagliari tutti i segnali portano alla conferma di Rastelli.

Rivoluzione dirigenziale

Stagione conclusa e rivoluzione dirigenziale già iniziata. Le strade del club rossoblù e quelle di Stefano Capozucca si sono ufficialmente separate nei giorni scorsi, poltrona di direttore sportivo che verrà occupata (manca solo l’ufficialità) da Giovanni Rossi, ex Sassuolo. Soluzione interna invece per il ruolo di direttore generale con l’incarico che verrà affidato a Passetti. Lo scorso lunedì, intanto, è arrivato il rompete le righe per la squadra: gruppo rossoblù che si ritroverà l’8 luglio a Pejo, sede del ritiro, per iniziare a preparare la prossima stagione. Ufficiale, intanto, la firma fino al 2019 del giovanissimo Luca Crosta: il portiere, grande protagonista nel giorno del suo esordio in Serie A contro il Milan con un rigore parato a Bacca, ha siglato il suo primo contratto da professionista.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport